Kulusevski in azione a Salerno
Kulusevski in azione a Salerno

Torino, 4 dicembre 2021 - La Juventus per confermarsi dopo il successo con la Salernitana e per mantenersi in corsa per un posto in Champions League. Diversi obiettivi per il Genoa invece, che si presenta a Torino con l'intenzione di invertire un trend decisamente negativo. Basti pensare che nelle ultime 12 giornate il Grifone non ha mai vinto, incassando sette pareggi e cinque sconfitte, di cui l'ultima per 3-0 con il Milan. L'arrivo in panchina di Andriy Shevchenko non ha cambiato la musica in casa rossoblù, con i liguri che hanno perso due delle ultime tre gare. E all'Allianz Stadium la missione per il Grifone si annuncia complicata, anche se la Vecchia Signora non sta di certo attraversando un momento semplicissimo. 

Probabili formazioni

Allegri ancora senza Chiesa, De Sciglio e McKennie. Pellegrini confermato nell'undici di partenza, mentre al centro della difesa si rivede dal 1' Bonucci, in panchina contro la Salernitana. Dal centrocampo in su il dubbio è legato al modulo: in caso di 4-2-3-1, saranno Locatelli e Rabiot ad agire centralmente, con Bernardeschi alto a sinistra, Kulusevski a destra, Dybala da trequartista e Morata punta. Altrimenti, dovesse Allegri propendere per il 4-3-3, spazio pure a Bentancur. Dall'altra parte Sheva deve rinunciare fra gli altri a Rovella, di proprietà della Juventus, e a Sturaro, ex bianconero. Nel 3-5-2 che ha in mente l'ucraino dovrebbe essere scelti come attaccanti titolari Pandev ed Ekuban.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Pellegrini; Locatelli, Rabiot; Kulusevski, Dybala, Bernardeschi; Morata. All. Allegri. 

Genoa (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, Masiello; Sabelli, Behrami, Badelj, Hernani, Cambiaso; Pandev, Ekuban. All. Shevchenko.

Orario e dove vederla

Il match dell'Allianz Stadium è in programma per domenica 5 dicembre alle 20:45 e verrà trasmessa da Dazn. Per seguirla in tv, oltre all'abbonamento alla piattaforma, è necessario essere muniti di una smart tv su cui scaricare l'app, oppure si dovrà collegare al proprio televisore un dispositivo come Google Chromecast, Amazon Fire Tv Stick, oppure un decoder Sky Q o una console come PlayStation 4 o 5, XboX One, One S e One X. Sarà possibile seguire il match anche in streaming, attraverso il sito o l'applicazione di Dazn.

Leggi anche: Milan-Salernitana 2-0