Pedersen, autrice del gol decisivo
Pedersen, autrice del gol decisivo

Torino, 24 marzo 2019 - A dieci giorni di distanza da Juventus-Atletico, l'Allianz Stadium è nuovamente teatro di un avvenimento storico: tutto esaurito l'impianto della Vecchia Signora e record di presenze (39mila spettatori) per una partita di calcio femminile in Italia. Nel caldo pomeriggio torinese ci si giocava un pezzo di Scudetto, con in campo le migliori due formazioni, numeri alla mano, del nostro panorama: le bianconere di Rita Guarino e la Fiorentina allenata da Antonio Cincotta. A imporsi, dopo una partita equilibratissima, sono le padrone di casa, grazie alla rete all'83' di Pedersen, brava di testa a sfruttare l'errore in uscita del portiere viola Durante. Con questo successo il traguardo tricolore si avvicina per Bonansea e compagne, che ora possono contare su quattro punti di vantaggio sulle toscane e cinque sul Milan.

ALLIANZ STADIUM IN FESTA - La Juventus l'aveva soprannominata la "Première", la prima volta della formazione Women allo Stadium. Uno Stadium gremito e colorato di bianco e di nero come nelle occasioni migliori. Il clima è quello di una festa, anche se le 22 in campo non si lasciano tradire dall'emozione. Dopo cinque minuti Girelli potrebbe già sbloccare il risultato, ma fra il gol e il colpo di testa della numero 10 locale ci si mette la traversa. La gara è combattuta, nessuna delle due compagini riesce a prendere il sopravvento, anche se le occasioni sono tutte o quasi della Signora. Bonansea e Galli ci provano da fuori area senza gran fortuna, poi è la volta di Bonetti della Fiorentina farsi vedere prima dell'intervallo.

PEDERSEN DECISIVA - La ripresa si apre così come si era aperto il primo tempo: Girelli sale il cielo, ma il suo colpo di testa si stampa ancora sulla traversa. La fortuna toglie ma anche dà alla Juventus: al 67' le viola vanno infatti a un passo dal vantaggio, ma la traversa dice no a Guagni. Le bianconere perdono per infortunio Salvai, sembrano smarrirsi, ma all'83' la difesa ospite regala di fatto l'1-0 a Pedersen, che approfitta dell'indecisione di Durante per depositare il pallone comodamente in rete. E' l'episodio chiave della sfida, perché la Fiorentina non ha più la forza per reagire. Finisce così in festa per le giocatrici di Rita Guarino, applaudite da tutto l'Allianz Stadium.