Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Torino, 13 dicembre 2021 - E così sarà il Villareal l'avversario della Juventus agli ottavi di finale di Champions League. Dopo lo Sporting Lisbona e il pasticcio del primo sorteggio, che la Uefa è stata costretta a ripetere dopo l'errore commesso e il reclamo avanzato dall'Atletico Madrid, Madama ha pescato il Sottomarino Giallo. Non il massimo della fortuna, dato che gli iberici di Unai Emery sono campioni in carica dell'Europa League e che nella fase a gironi hanno dimostrato di essere compagine di tutto rispetto, eliminando l'Atalanta, ma poteva andare decisamente peggio, nel caso in cui i bianconeri avessero dovuto incrociarsi con l'Atletico Madrid. Per non parlare del Paris Saint Germain, lo spauracchio con la "s" maiuscola fra le non teste di serie. 

Le date

La compagine allenata da Massimiliano Allegri potrà contare sul vantaggio di disputare il match di ritorno all'Allianz Stadium. Si parte quindi in Spagna, con la prima gara in programma martedì 22 febbraio. A Torino invece si giocherà mercoledì 16 marzo. Come detto, la parola d'ordine in casa Juventus è di rispettare il Villareal. La speranza dell'ambiente è che la lezione delle ultime due/tre stagioni sia sta imparata dalla squadra, eliminata da formazioni sulla carta più deboli come Ajax, Lione e Porto. Bonucci e compagni saranno chiamati a non commettere lo stesso errore, anche perché quest'anno il vantaggio tecnico sui rivali appare decisamente inferiore. 

Dybala ok

Intanto, la Juventus può tirare un sospiro di sollievo per le condizioni fisiche di Paulo Dybala. Uscito per un problema muscolare a Venezia, l'argentino non ha riportato alcune lesione. "Gli esami cui è stato sottoposto oggi Paulo Dybala presso il J|Medical hanno escluso lesioni muscolari e pertanto le sue condizioni verranno monitorate di giorno in giorno", fa sapere il club bianconero. Con ogni probabilità la Joya salterà sia la trasferta a Bologna che la sfida interna con il Cagliari, ultimi impegni di questo 2021, ma sarà a disposizione di Allegri per i primi appuntamenti del nuovo anno, a cominciare dal big match con il Napoli del 6 gennaio. 

Leggi anche: Roma-Spezia, dove vedere la partita