Douglas Costa in azione contro l'Inter
Douglas Costa in azione contro l'Inter

Torino, 21 marzo 2020 - Dopo Gonzalo Higuain, Sami Khedira e Miralem Pjanic, che avevano lasciato Torino un paio di giorni fa per tornare a casa (Cristiano Ronaldo lo aveva già già fatto ben prima), un altro calciatore della Juventus è salito oggi su un volo verso l'estero. Parliamo di Douglas Costa, rientrato in Brasile dalla propria famiglia, in attesa di novità relativamente alla ripresa dell'attività, al momento sospesa fino al 3 aprile. Non è da escludere che, anche gli altri stranieri della Vecchia Signora, una volta accertato l'esito negativo del tampone, non decidano di compiere lo stesso passo. Dybala, attraverso i social, ha affermato di essere stato contagiato: "Sia Oriana che io siamo risultati positivi. Fortunatamente siamo in perfette condizioni".

Da un argentino a un altro: Higuain ha fatto di tutto pur di riuscire a stare accanto alla madre malata e ci è riuscito dopo diverse peripezie. Superati i controlli all'aeroporto di Caselle, l'attaccante numero 21 bianconero si è diretto prima in Francia, poi successivamente in Spagna e infine a Buenos Aires. Una dinamica che ha sollevato diverse polemiche, alle quali ha voluto rispondere sui social il fratello del Pipita, Nicola. "Nostra madre ha un cancro da quattro anni e non fermerà la sua lotta contro la malattia. Chiediamo un po' di rispetto e di considerazione".

Se la madre di Higuain sta affrontando un momento durissimo, può tirare un sospiro di sollievo quella di Ronaldo. La signora Dolores, colpita circa due settimane fa da un ictus, è stata infatti dimessa dall'ospedale: un motivo di felicità per CR7, che in giornata ha postato una sua foto molto sorridente durante l'allenamento quotidiano. "Se hai sempre sognato di giocare per milioni di persone in tutto il mondo, adesso hai la tua opportunità. Resta dentro, gioca per il mondo", il messaggio lanciato dal cinque volte Pallone d'Oro.