La Juventus attende di tornare in campo, prima in Coppa Italia e poi in campionato
La Juventus attende di tornare in campo, prima in Coppa Italia e poi in campionato

Torino, 1 giugno 2020 - Habemus calendarium. La Serie A conosce finalmente date e orari dal 20 giugno (con in programma i recuperi della 25esima giornata) fino al 23 luglio, quando andrà in scena il quartultimo turno. Per tutte le squadre si profila un vero e proprio tour de force, specie per quelle ancora in corsa per la Coppa Italia. Come la Juventus, che ancora attende di conoscere quando sfiderà il Milan nella semifinale di ritorno. La partita dell'Allianz Stadium (si ripartirà dal punteggio di 1-1 maturato all'andata) dovrebbe tenersi venerdì 12 giugno, cinque giorni prima rispetto alla finale e dieci rispetto all'appuntamento a Bologna in campionato. 

La lotta per lo Scudetto ricomincerà infatti dal Dall'Ara per i bianconeri, il 22 giugno alle 21:45. Una trasferta subito insidiosa, classifica alla mano (il Bologna è decimo con 34 punti e si gioca un posto in Europa), per la truppa di Maurizio Sarri, che nel frattempo però potrebbe essere rinfrancata dalla vittoria del primo titolo della stagione. Dopo il viaggio in Emilia, i campioni d'Italia saranno attesi da due impegni sulla carta semplici, come quelli con Lecce (26 giugno alle 21:45) e Genoa (30 giugno al medesimo orario), anche se entrambe saranno a caccia di punti salvezza. A inizio luglio partirà invece un trittico di gare mica da ridere, a cominciare dal derby della Mole (4 luglio alle 17:15) e proseguendo poi con le sfide con Milan (7 luglio alle 21:45) e Atalanta (11 luglio allo stesso orario). 

Ma il momento clou di questa "fase 2" del campionato sarà rappresentato dal big match con la Lazio, fissato per il 20 luglio alle 21:45. Uno scontro chiave in ottica Tricolore e che sul fronte bianconero verrà preceduto dalla trasferta in casa del Sassuolo. A proposito di trasferte: quella della Juventus a Udine corrisponde con l'ultimo match di cui si conosce già il giorno e orario (23 luglio alle 19:30), mentre per le ultime tre giornate si dovrà ancora aspettare. Quel che è certo è che per la Vecchia Signora si profilano due mesi di fuoco, nei quali si giocherà due obiettivi stagionali. Per il terzo (la Champions League) invece ci sarà tempo ad agosto.