Ronaldo a terra dopo il problema muscolare accusato nel corso di Portogallo-Serbia
Ronaldo a terra dopo il problema muscolare accusato nel corso di Portogallo-Serbia

Lisbona, 26 marzo 2019 - Dallo stadio Da Luz di Lisbona arrivano brutte notizie per la Juventus. Al 28' minuto di Portogallo-Serbia, gara di ieri valevole per qualificazioni a Euro 2020, Cristiano Ronaldo ha dovuto abbandonare anzitempo il campo per un infortunio. Nel rincorrere un pallone, CR7 ha accusato un fastidio alla coscia destra, apparentemente ai flessori. Dopo il massaggio del medico della Nazionale lusitana, il cinque volte Pallone d'Oro ha lasciato il terreno di gioco sulle proprie gambe. Nel post gara le parole rassicuranti: "Sono tranquillo, so che starò bene in una o due settimane, nessun problema - ha detto Ronaldo -. Vediamo come starò nelle prossime 48 ore, ma non sono preoccupato perché conosco il mio corpo perfettamente. Nel calcio -ha aggiunto- possono accadere cose come questa".

La Juventus attende però con ansia il responso degli accertamenti. Questa mattina in un un consulto tra i medici della Selecao portoghese e il responsabile dello staff medico bianconero si deciderà se il portoghese si sottoporrà agli esami di accertamento a Lisbona o al rientro a Torino. Al momento non c'è stata alcuna comunicazione ufficiale. 

La speranza di tutti i tifosi è ovviamente che Ronaldo si sia fermato per tempo e che il guaio, certamente muscolare, non metta in pericolo la sua presenza per la sfide di Champions League contro l'Ajax. La partita d'andata è in programma ad Amsterdam per il 10 aprile, mentre il ritorno andrà in scena sei giorni più tardi.