Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
5 giu 2022
gabriele sini
Sport
5 giu 2022

Juventus, de Ligt: "Rinnovo? Bisogna migliorare i risultati"

L'olandese ha fatto intendere che le ultime stagioni sono state deludenti e non si accontenterà più: "Due quarti posti non bastano"

5 giu 2022
gabriele sini
Sport
Matthijs De Ligt (Ansa)
Matthijs De Ligt (Ansa)
Matthijs De Ligt (Ansa)
Matthijs De Ligt (Ansa)

Torino, 5 giugno 2022 - La Juventus dovrà migliorare i propri risultati, per convincere de Ligt a rinnovare. Questo è il sunto del messaggio lanciato dallo stesso difensore olandese, che ha parlato del suo futuro alla testata NOS dal ritiro della sua nazionale. Le sue dichiarazioni non sono propriamente incoraggianti, soprattutto quando si parla di un top player classe '99 con il contratto in scadenza nel 2024.

De Ligt: "Due quarti posti non sono sufficienti"

Matthijs de Ligt è, senza ombra di dubbio, uno dei difensori più forti e ambiti dalle big di tutta Europa. L'olandese è conscio delle proprie capacità e ha commentato così le voci sul suo futuro: "Sono in corso delle discussioni con la Juventus. Quando arriverà il momento giusto, deciderò se rinnovare o guardarmi altrove. Le decisioni che prendo sono sempre basate sul progetto sportivo: gli ultimi due quarti posti in campionato non sono sufficienti. Parliamo di risultati deludenti: bisogna fare un passo in avanti". Il messaggio, dunque, è forte e chiaro: i bianconeri, per trattenere il centrale, dovranno tornare presto a vincere.

"Questo è stato il mio anno migliore" ha proseguito il classe '99. "Ho giocato molto e anche le prestazioni sono state buone. Gli infortuni di Chiellini e Bonucci mi hanno permesso di mettermi in luce e dimostrare il mio valore". Il contratto di de Ligt scadrà nel 2024 e la Vecchia Signora desidera prolungarlo fino al 2026. Possibile una diminuzione della clausola rescissoria, ora fissata sui 125 milioni di euro. Il futuro del difensore, però, dipenderà dai risultati che Madama riuscirà ad ottenere nella prossima stagione.

Leggi anche: Nadal, trionfo numero 14 al Roland Garros

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?