Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 lug 2022
francesco bocchini
Sport
23 lug 2022

Juventus, Allegri: "Sono soddisfatto. Pogba? Uno dei nostri simboli"

Di Maria dopo il 2-0 al Chivas Guadalajara: "Pogba è uno dei giocatori più forti del mondo, dà una qualità enorme al centrocampo"

23 lug 2022
francesco bocchini
Sport
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Las Vegas (Stati Uniti), 23 luglio 2022 - Buona la prima per la Juventus in America. I bianconeri stendono il Club Deportivo Guadalajara 2-0 e si avvicinano così nel migliore dei modi ai due test con Barcellona e Real Madrid dei prossimi giorni. "Direi un buon test: la squadra ha lavorato duro anche a Torino in questi giorni e si vedono i risultati, la partita è stata ben giocata e a tratti anche con buoni ritmi, sia nel primo che nel secondo tempo - il commento di Massimiliano Allegri a fine gara - Sono soddisfatto dei giovani e anche dei nuovi, che hanno dato il loro apporto. Adesso continuiamo così, perché teniamo a fare bene anche nelle prossime amichevoli. Pogba ha fatto una buona prestazione, ci sono alcuni aspetti su cui lavorare, sarà uno dei simboli di questa squadra. Fagioli mi è piaciuto e così Gatti , che è stato bravo nell’azione del primo gol, anche se ovviamente deve ancora assorbire alcuni meccanismi difensivi". 

Parola ai protagonisti

Fra i protagonisti Angel Di Maria . "Un bel test, molto utile per mettere minuti nelle gambe in questa fase di inizio stagione. Pogba? Uno dei giocatori più forti del mondo, dà una qualità enorme al centrocampo. Soulé ? Fortissimo, un grande talento: va solo lasciato lavorare e crescere a poco a poco", sottolinea l'ex Paris Saint Germain. Come il campione sudamericano, anche i giovani dell'Under 23, Marco Da Graca e Mattia Compagnon , si sono presi la scena con i gol che hanno deciso il match. "Indescrivibile: che grande emozione, avere giocato questa sera, essere qui e avere anche segnato - le parole dell'attaccante classe 2002 nativo di Palermo, autore del momentaneo 1-0 - Non posso che ringraziare la Juve che mi permette di prendere parte a questa esperienza. Mi ha visto la famiglia dall’Italia: sicuramente è valsa la pena per loro stare svegli di notte…". Gli fa eco Compagnon. "Fantastico: questa è un’esperienza da cui non si può che imparare. Osservare questi campioni, giorno per giorno, è un’occasione incredibile per crescere. Il gol? Ho letto il movimento del difensore e mi sono spostato dal sinistro al destro. E a fine partita ho ricevuto i messaggi dalla mia famiglia che guardava la partita in tv…". 

Leggi anche: Scamacca verso il West Ham

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?