CR7 in allenamento prima dell'Ajax (Lapresse)
CR7 in allenamento prima dell'Ajax (Lapresse)

Torino, 15 aprile 2019 - Tutto pronto all'Allianz Stadium di Torino per l'attesissima sfida tra i padroni di casa della Juventus e l'Ajax (in campo martedì sera alle 21), match valevole per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2018/19. Una partita ostica, quella che attende i bianconeri i quali, però, possono contare sui vantaggi rappresentati dal fattore campo e, soprattutto, dal risultato dell'andata (1-1, ndr) che consentirebbe il passaggio del turno sia con una vittoria sia in caso di pareggio a reti bianche. Massimiliano Allegri dovrà fare i conti con alcune defezioni, su tutte quella quasi certa di Chiellini e di Mandzukic, che potrebbero aggiungersi a Perin e Caceres nella lista degli indisponibili. Buone notizie, invece, per gli ospiti, con Frenkie de Jong che sarebbe sulla via del recupero dopo i timori di qualche giorno fa, quando il giovane talento olandese era stato costretto ad uscire anticipatamente nel corso dell'uscita di campionato contro l'Excelsior, sfida vinta dai lancieri per 6-2. Grande protagonista del match di andata, de Jong potrebbe partire addirittura dal primo minuto.

Le ultime sulle formazioni

Dove vederla. La partita tra Juventus e Ajax è disponibile in esclusiva Sky ai canali Sky Sport uno e Sky Sport 252. Per quanto riguarda lo streaming, è possibile assistere al match tramite il servizio Sky Go.

Queste le probabili formazioni:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Kean, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri.

Ajax (4-2-3-1): Onana; Mazraoui, De Ligt, Blind, Veltman; Schone, De Jong; Neres, Van De Beek, Ziyech; Tadic. Allenatore: ten Hag.

 

Arbitro: Clement Turpin (Francia)

 

In tv: Sky Sport uno, Sky Sport 252

JUVE, CHIELLINI VERSO IL FORFAIT - Per l'importantissima sfida di coppa, Massimiliano Allegri potrebbe dover fare i conti con qualche defezione di troppo. Di sicuro il tecnico bianconero non potrà contare su Martin Caceres e Mattia Perin, quest'ultimo infortunatosi alla spalla destra nel corso dell'allenamento mattutino alla Continassa. Quasi certo lo stop anche per Giorgio Chiellini, già assente nella partita d'andata. Il difensore 34enne ha saltato l'allenamento della vigilia e una sua convocazione pare sempre più improbabile, si va dunque verso una conferma della coppia di centrali vista mercoledì scorso. Mancherà anche Mandzukic, con in pole Kean dal 1' per prendere il suo posto. Poi c'è anche Dybala che scalpita. Comunque l'assenza di Mandzukic non sconvolge i piani: ancor prima che venisse fuori il suo problema al ginocchio, c'erano molte probabilità che non partisse titolare.

Tra i recuperati figura infatti Daniele Rugani, che assieme a Leonardo Bonucci ha guidato la retroguardia nella partita di Amsterdam. Sulla via del recupero anche Bentancur, Emre Can e Matuidi, mentre restano in dubbio Douglas Costa e Khedira.

AJAX, DE JONG CONVOCATO. L'AGENTE: "A TORINO GIOCA" - Chi dovrebbe essere protagonista della sfida, a grande sorpresa, è Frenkie de Jong. Il giovane centrocampista olandese aveva lasciato il campo dolorante nel corso dell'ultima uscita di campionato con l'Excelsior, spaventando i tifosi, ma è stato regolarmente convocato per la partita da ten Hag e potrebbe partire addirittura dal primo minuto. A confermare le condizioni del giocatore, anche l'agente dello stesso, Ali Dursun, Intervenuto ai microfoni del De Telegraaf. "Si è fermato per precauzione - ha spiegato l'agente -, Frenkie sentiva un fastidio al bicipite femorale ma non c’è stato alcun momento nel quale ha sentito veramente dolore. Sembra che la paura sia stata maggiore del danno". Tra gli interventi pre-partita, anche quello di Matthjis de Ligt, giovanissimo difensore dei lancieri: "Non sono infortunato, ma un po' stanco, avrei accettato se ten Hag mi avesse sostituito contro l'Excelsior. Mi aspetto che la Juventus faccia più pressione a Torino. Chiellini in dubbio? È un grande giocatore, potrebbe giocare per ogni club in Europa".