Joaquín Peiró (Alive)
Joaquín Peiró (Alive)

Madrid, 18 marzo 2020 - E' morto Joaquín Peiró, attaccante della Grande Inter di Helenio Herrera. La notizia è apparsa sulle edizioni online dei quotidiani sportivi iberici Marca e As. L'ex numero 9 nerazzurro aveva 84 anni, il suo nome resta legato per sempre al gol di astuzia al portiere del Liverpoool che valse la rimonta (sconfitta per 3-1 subita ad Anfield nel match d'andata) in semifinale della Coppa dei Campioni del 1965, poi vinta in finale: beffò a San Siro il portiere inglese segnando il gol del 2-0 (il 3-0 du capitano Giacinto Facchetti). Quella notte del il 12 maggio del 1965 entrò nella storia nerazzurra.

Joaquín Peiró Lucas è nato a Madrid il 29-1-1936, e ha vestito la maglia nerazzurra dal 1964 al 1966, due stagioni nelle quali ha vinto tutto: 2 Scudetti, 2 Coppe Intercontinentali e 1 Coppa dei Campioni. 

Peiró in carriera ha giocato anche con il Murcia, l'Atletico Madrid, il Torino, e dopo la gloriosa parentesi nerazzurra, nella Roma dove collezionò 131 presenze e 29 gol. Fu capitano giallorosso fra il '68 e il '70 e nel 1969 alzò al cielo la Coppa Italia.

Con la nazionale spagnola ha giocato 12 partite, segnando 5 reti. Da allenatore diresse dal 1988 le squade del Granada, Figueres, Atletico Madrid, Murcia (due volte), Badajoz e Malaga. 

FC Internazionale Milano, come l'Atletico Madrid, e As Roma esprimono il proprio cordoglio per la sua scomparsa.

Sul sito nerazzurro si legge: "FC Internazionale Milano esprime il proprio cordoglio per la sua scomparsa, alla famiglia vanno il pensiero e l'affetto di tutto il Club e dei tifosi nerazzurri".