La Juventus è attesa dalla sfida interna con il Lecce
La Juventus è attesa dalla sfida interna con il Lecce

Torino, 25 giugno 2020 - Reduce dal successo sul Bologna e dall'allungo in classifica sulle inseguitrici (Lazio a -4 e Inter a -8), la Juventus si appresta ad ospitare il Lecce, che alla ripartenza del campionato ha incassato un pesante 4-1 in casa contro il Milan. I salentini, in piena lotta per non retrocedere, hanno palesato evidenti difficoltà dal punto di vista fisico e sono destinati a soffrire anche a Torino, contro una squadra, quella bianconera, che invece ha già alle spalle tre gare. Un vantaggio non da poco per la Vecchia Signora, che sta anche ritrovando forze fresche dall'infermeria. Per la sfida con la truppa di Fabio Liverani è infatti atteso il rientro nella lista dei convocati di Gonzalo Higuain, che ha ripreso ad allenarsi con i compagni dopo il problema muscolare accusato 20 giorni fa. 

Probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Matuidi; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri. 

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Mancosu; Falco, Saponara; Babacar. All. Liverani.

Orario e in tv

La sfida dell'Allianz Stadium, valida per 28° giornata di serie A, andrà in scena venerdì 26 giugno alle 21.45 e verrà trasmessa da Sky, in onda onda sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Il match sarà visibile anche anche in diretta streaming per gli utenti Sky mediante Sky Go e si potrà seguire sia su dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricando l'apposita applicazione, sia sul proprio personal computer o notebook, collegandosi al sito ufficiale della piattaforma. 

QUI JUVE - Il Pipita non sarà titolare, ma Maurizio Sarri potrebbe fargli riassaggiare il campo per uno spicchio di gara. In avanti il tecnico juventino confermerà sia Cristiano Ronaldo che Paulo Dybala, mentre per l'altro posto nel tridente offensivo è ballottaggio fra Federico Bernardeschi, che potrebbe essere confermato dopo la convincente prova di Bologna, e Douglas Costa. La novità più rilevante rispetto alle scorse uscite sarà la posizione di Blaise Matuidi, schierato da terzino sinistro per ovviare alle assenze per infortunio di Alex Sandro e Mattia De Sciglio, e per squalifica di Danilo. Il resta della difesa sarà composto da Juan Cuadrado e dalla coppia Bonucci-de Ligt (a meno che Sarri non decida di offrire una chance a Daniele Rugani), mentre a centrocampo Aaron Ramsey si gioca una maglia con Miralem Pjanic. Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot sono invece abbastanza certi di essere impiegati dal 1'. 

QUI LECCE - Liverani dovrà fare a meno dell'acciaccato Gianluca Lapadula, mentre recupera Antonin Barak. In avanti comunque il favorito per agire da unica punta è Khouma Bacarar, alle cui spalle dovrebbero muoversi Filippo Falco e Riccardo Saponara. Riccardo Mancosu potrebbe essere lanciato nuovamente in posizione di mezzala, mentre in difesa Luca Rossettini è favorito su Biagio Meccariello