Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini

Firenze, 10 novembre 2021 - Piove sul bagnato in casa Italia in vista dell'impegno decisivo contro la Svizzera. Roberto Mancini infatti sarà costretto a rinunciare anche a Giorgio Chiellini, messo ko da problemi muscolari che già lo avevano tenuto ai box con la Juventus. Il capitano lascerà il ritiro di Coverciano per fare rientro a Torino e di conseguenza non ci sarà neppure con l'Irlanda del Nord. Un'altra pessima notizia per il commissario tecnico, che ieri aveva incassato il forfait di Ciro Immobile e lunedì quelli di Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini. Senza dimenticare che anche Marco Verratti non potrà essere a disposizione contro gli elvetici, nel match in programma allo stadio Olimpico per venerdì alle 20:45, di fronte a 52mila spettatori. 

Italia-Svizzera, è febbre azzurra: si va verso il tutto esaurito

Mancini: "Zaniolo e Pellegrini out". Arrivano Pessina e Cataldi

La probabile formazione azzurra

Dire che la Nazionale è in emergenza è insomma un eufemismo. Ma proviamo a disegnare la formazione anti Svizzera. Nessun dubbio in porta, con i galloni di titolare affidati a Gigio Donnarumma. In difesa il posto di Chiellini, al fianco di Leonardo Bonucci, verrà occupato con ogni probabilità da Alessandro Bastoni. A centrocampo Nicolò Barella dovrebbe farcela a comporre il terzetto con Manuel Locatelli e Jorginho. Infine l'attacco: due le opzioni sul tavolo per Mancini, che potrebbe lanciare il recuperato Andrea Belotti o Giacomo Raspadori, oppure affidarsi al falso nove, con uno fra Federico Chiesa e Lorenzo Insigne a ricoprire quel ruolo. 

Leggi anche - Milan, l'Ue: "Stemma non registrabile a livello internazionale"