Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 mag 2022

Italia ripescata ai Mondiali al posto dell'Ecuador? Ecco perché non ci sono possibilità

Gravina: "Abbiamo sentito la Fifa per darci un momento di ebbrezza, la risposta è stata assolutamente negativa"

18 mag 2022
francesco bocchini
Sport
Il presidente della Figc Gabriele Gravina
Il presidente della Figc Gabriele Gravina
Il presidente della Figc Gabriele Gravina
Il presidente della Figc Gabriele Gravina

Roma, 18 maggio 2022 - Le speranze di essere ripescata ai Mondiali 2022 in Qatar sono nulle per l'Italia. Nonostante le voci uscite nelle ultime ore, con il presidente della FederGolf, Franco Chimenti, a spiegare come fosse possibile un'ammissione della Nazionale azzurra al posto dell'Ecuador, ecco la smentita categorica del numero uno della Figc, Gabriele Gravina. "Non ci sono chances - ha detto a margine del Consiglio federale - L'Europa ha 13 posti disponibili e li ha occupati, se si libererà un posto in Sudamerica andrà una nazionale sudamericana. Abbiamo sentito la Fifa per darci un momento di ebbrezza, la risposta è stata assolutamente negativa. In Qatar avrebbero piacere ad avere l'Italia? Anche noi avremmo piacere. Ma le regole sono queste e noi siamo andati fuori per demerito". 

Il caso Ecuador 

La clamorosa ipotesi di una partecipazione last minute della selezione guidata da Roberto Mancini, ko per mano della Macedonia del Nord agli spareggi di marzo, era emersa alla luce dello spinoso caso legato alla posizione dell'Ecuador. La nazionale sudamericana, che ha centrato il pass per il Qatar grazie al quarto posto nel girone di qualificazione, ha schierato in otto partite il difensore Byron Castillo, che - secondo il reclamo avanzato alla Fifa da parte del Cile - sarebbe nato in Colombia e non sarebbe in possesso della cittadinanza ecuadoregna. E' stata aperta un'inchiesta disciplinare sui fatti e, se sarà accertata una violazione delle regole, si potrà arrivare a una sanzione. Sanzione però che non dovrebbe coincidere con l'esclusione dai Mondiali dell'Ecuador, ma con una penalizzazione per la squadra del commissario Gustavo Alfaro nelle prossime qualificazioni mondiali e una squalifica per Castillo. 

Leggi anche: Le date del calciomercato

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?