Il ct dell'Under 21, Paolo Nicolato
Il ct dell'Under 21, Paolo Nicolato

Ljubiana (Sloveria), 30 maggio 2021 - A caccia di un posto in semifinale all'Europeo di categoria. Dopo aver conquistato i quarti due mesi fa grazie al secondo posto nel girone B, gli Azzurrini dell'Under 21 affrontano - sempre in terra slovena - il Portogallo, che invece ha chiuso in testa il raggruppamento D, vincendo tutte le partite e mantenendo la porta inviolata. I lusitani appaiono favoriti, potendo contare su giocatori di talento come Francisco Trincao, attaccante del Barcellona, senza scordarsi del milanista Diogo Dalot, ma la storia dei confronti fra queste due selezioni porta a dire Italia. Nei 13 precedenti a livello di Europei, i nostri si sono imposti per sette volte contro le tre affermazioni dei portoghesi, con altrettanti pareggi. Fra i successi azzurri più importanti, ecco quello nella finale del 1994, decisa dalla rete di Orlandini, e quello nella semifinale del 2004, con GIlardino autore di una doppietta. I lusitani non battono l'Italia in gare ufficiali dal 1996: 1-0 nel match d'andata dei quarti, risultato poi ribaltato dal 2-0 del ritorno firmato da Vieri e Tommasi. 

Qui Italia

Pochissimi dubbi per il commissario tecnico Paolo Nicolato, che schiererà i suoi ragazzi con il 3-5-2 classico della sua gestione. Davanti a Carnesecchi il trio composto da Lovato, Pirola e Ranieri. Salendo a centrocampo troviamo Maleh, Pobega e Maggiore, mentre Bellanova e Sala agiranno sugli esterni. In attacco spazio alla coppia Scamacca-Cutrone, con Raspadori pronto a subentrare dalla panchina. 

Probabili formazioni

Portogallo (4-3-3): Costa; Correia, Queiros, Leite, Dalot; Vieira, Luis, Gedson Fernandes; Trincão, Mota, Ramos.All. Rui Jeorge.

Italia (3-5-2): Carnesecchi; Lovato, Pirola, Ranieri; Bellanova, Maleh, Pobega, Maggiore, Sala; Scamacca, Cutrone. All. Nicolato.

Orario e dove vederla

La sfida fra Italia e Portogallo è in programma per lunedì 31 maggio alle 21 e verrà trasmessa in esclusiva dalla Rai, per la precisione su Rai 1. Sarà possibile seguire il match anche in streaming sul sito ufficiale della Rai (Rai.it) oppure dall'app Rai Play. 

Leggi anche: Finale Champions, vince il Chelsea