Federico Chiesa in gol contro la Bulgaria (Ansa)
Federico Chiesa in gol contro la Bulgaria (Ansa)

Firenze, 2 settembre 2021 - Ricomincia con un pareggio al Franchi di Firenze contro la Bulgaria il cammino dell'Italia verso Qatar 2022: per gli azzurri, in vantaggio al 16' con Chiesa, arriva così il 35esimo risultato utile consecutivo, reso però dal retrogusto amaro dall'incertezza difensiva che al 39' consente a Iliev di rimettere in carreggiata la sua Nazionale, che da quel momento in poi si arrocca in difesa a protezione dell'1-1. La missione agli ospiti riesce, mentre per la squadra di Mancini a questo punto diventa ancora più importante il match di domenica in casa della Svizzera.

Mancini: "Dovevamo essere più precisi in zona gol"

Svizzera-Italia, Xhaka positivo al Covid. Il capitano elvetico unico no vax in squadra

Primo tempo

L'Italia tiene il pallino del gioco ma per vedere una vera occasione da gol bisogna aspettare il 12', quando Insigne si ritrova la sfera tra i piedi dopo un rimpallo in area e scocca una conclusione da posizione ravvicinata che sfiora il bersaglio grosso. Sul ribaltamento la Bulgaria si rende pericolosa con il destro di Despodov ma quello degli ospiti si tratta di un fuoco di paglia visto che al 16' gli azzurri passano in vantaggio con Chiesa, la cui rasoiata mancina si spegne nell'angolino dopo un bel dialogo con Immobile. Al 36' il protagonista è proprio quest'ultimo, che si vede respingere da Georgiev una botta violenta da posizione defilata: sul prosieguo dell'azione la palla arriva a Insigne, che manca il tap-in vincente. L'Italia non chiude la pratica ma sembra in pieno controllo della partita: sembra, perché al 39' Iliev pareggia al volo da due passi a coronamento di un blitz di Despodov sulla sinistra facilitato dalla scarsa opposizione di Florenzi. La reazione degli azzurri è affidata a Insigne, che aggancia alla grande un bel lancio dalle retrovie di Bonucci, avanza e tira: Georgiev si salva con i piedi e fa calare il sipario sul primo tempo sull'1-1.

Secondo tempo

L'Italia cerca subito di tornare in vantaggio con Immobile, che all'alba della ripresa sfrutta un'indecisione della difesa ospite e per poco non trova la rete da posizione defilata e con il portiere fuori dai pali. Al 50' è Barella a farsi vedere con una botta dal vertice dell'area deviata in corner: il centrocampista dell'Inter ci riprova dopo 10' e colpisce solo l'esterno della rete, mentre al 62' sull'incursione di Chiesa servono ancora i riflessi di Georgiev, che al 66' si ripete sulla conclusione debole di Insigne. Al 73' l'estremo difensore bulgaro continua il suo show su Immobile, che calcia di potenza dopo una finezza di tacco di Verratti. All'84' Emerson con un blitz di potenza guadagna una punizione da posizione molto interessante: della battuta se ne incarica Bonucci, che spreca sparando alle stelle quella che di fatto è l'ultima chance del match.

Tabellino

Italia (4-3-3): Donnarumma, Florenzi (18' st Toloi) Bonucci, Acerbi, Emerson (46' st Pellegrini), Barella (18' st Cristante), Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile (29' st Raspadori), Insigne (29' st Berardi). (1 Sirigu, 12 Gollini, 3 Chiellini, 23 Bastoni, 4 Biraghi, 22 Castrovilli, 20 Bernardeschi). All. Mancini.

Bulgaria (4-2-3-1): Georgiev, A. Hristov, P. Hristov, Antov, Nedyalkov, Vitanov (30' st Malinov), Kostadinov, Yomov, Yankov (12' st Chochev), Despodov (30' st Kirilov), Yomov (1' st Delev), A.Iiev (24' st Krastev), Despodov. (1 Naumov, 13 Mihaylov, 2 Turitsov, 15 Bozhikov, 20 D.Iliev, 21 Velkovski, 22 I.Iliev. All. Petrov.

Arbitro: Gozubuyuk (Ned).

Reti: pt 16' Chiesa, 39'A.Iliev Angoli: 7-0 per l'Italia Recupero: 0', 5' Ammoniti: Barella, Yomov, Toloi, Nedyalkov per gioco falloso Spettatori: 14.366, incasso 181.308 euro.

Rivivi il live

Leggi anche - Verso Svizzera-Italia: Xhaka positivo al Covid