Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mag 2022

Isco lascia il Real: "Saluto il club che ha realizzato i sogni che avevo da bambino"

Il giocatore ha comunicato l'addio attraverso i social

30 mag 2022
matteo airoldi
Sport
Isco (ANSA)
Isco (ANSA)
Isco (ANSA)
Isco (ANSA)

Madrid, 30 maggio 2022 – A pochi giorni dalla vittoria della Champions League a Parigi, si chiude di fatto l’avventura di Isco con la maglia del Real Madrid. Arrivato alle “Merengues” nove anni fa, il fantasista spagnolo con la casacca del Real ha messo in bacheca, tra le altre cose, tre campionati spagnoli, ben cinque Champions League e quattro Mondiali per club. A dare l’addio alla “camiseta blanca” è stato lo stesso fantasista di Benalmadena, con una lunga lettera pubblicata sui suoi canali social: “Quando ero a Malaga e sapevo di dover andarmene mi sono accordato con un altro club, ma poi è arrivato il Real, un club a cui non si può e non si deve dire di no anche se ci sono alcune eccezioni (sembra chiaro il riferimento-frecciata a Mbappé). Ricordo che dissi alla mia gente che il Real veniva da tanti anni senza vincere la Champions e che sentivo che questo digiuno sarebbe presto finito. Arrivò subito la decima coppa".

"Nove anni dopo - prosegue Isco - termina la mia esperienza in club che mi ha permesso di realizzare tutti i sogni che avevo da bambino. Senza dubbi me ne vado con ottimi ricordi e spero sia così anche per tutti voi. Desidero poi ringraziare compagni allenatori, tutti quelli che lavorano nel Real e i tifosi che mi hanno accolto in modo incredibile sin dal primo giorno e che accompagnano questa squadra in ogni angolo del mondo!”. La chiosa è un augurio al Real per il futuro: “Ieri ho detto a un amico che non capivo perché stessero facendo la festa per la quattordicesima Champions quando è già in arrivo la quindicesima”. Isco lascerà il Real a parametro zero e su di lui potrebbero esserci anche alcune squadre italiane come il Milan che già in passato ha mostrato grande interesse per il giocatore. La concorrenza dei club di Premier appare però molto agguerrita.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?