Demetrio Albertini
Demetrio Albertini

Milano, 30 marzo 2020 - In campo sono stati sì avversari, ma pure compagni, prima al Milan e poi in Nazionale. Un rapporto comunque sempre contraddistinto dal grande rispetto reciproco. In quest'occasione però, Demetrio Albertini non le ha di certo mandate a dire a Filippo Inzaghi, rispondendo a tono alle parole dell'allenatore del Benevento, che ieri aveva affermato: "Vogliamo finire quello che abbiamo fatto in 8 mesi, siamo pronti a giocare a giugno, luglio o agosto. In caso contrario ci sarebbero diatribe nei tribunali, qualche società scomparirebbe e si perderebbero due anni, non solo due mesi. Bisogna tornare a giocare, per il bene di tutto il sistema". 

Dichiarazioni che non sono per niente piaciute ad Albertini. "L’ignoranza sceglie sempre le parole sbagliate”, il messaggio (accompagnato dalle frasi di Inzaghi) comparso nelle Instagram Stories dell'ex calciatore della Lazio.