Arturo Vidal
Arturo Vidal

Milano, 28 agosto 2020 – Antonio Conte ha chiesto anche uomini di esperienza e l’Inter proverà ad accontentarlo. Mentre prosegue la pista Tonali, l’Inter però deve formalizzare la propria offerta al Brescia per evitare che il rilancio del Milan faccia effetto, la dirigenza si muove su due profili che potremmo definire il classico ‘usato sicuro’. Il primo è un fedelissimo di Antonio Conte, il secondo potrebbe anche essere la chiave per Edin Dzeko.

Vidal out dal Barcellona

 E’ l’ennesima sessione di mercato dove il nome di Arturo Vidal viene accostato all’Inter per la presenza di Antonio Conte, ma effettivamente stavolta ci sono maggiori possibilità per il salentino di riabbracciare il cileno dopo la Juve. Vidal è fuori dai piani del Barcellona che lo libererebbe addirittura gratuitamente e per i nerazzurri si può profilare una operazione in stile Sanchez. A orchestrarla è Felicevich e per Vidal si parla di una offerta biennale da 7 milioni più opzione per il terzo. Al momento la trattativa non è in stato avanzato ma quando concretamente il Barcellona libererà a costo zero Vidal, e adesso l’intenzione sembra quella, l’Inter si muoverà con passi formali.

Spunta Kolarov

C’è un nome nuovo invece per la difesa, un elemento duttile e di esperienza per la difesa a tre ma anche per la fascia sinistra. Si tratta del serbo Aleksandar Kolarov con cui l’Inter avrebbe già avviato i contatti. L’ex terzino del Manchester City si è specializzato nel finale di campionato come terzo di sinistra nella difesa a tre, un elemento perfetto per Conte che come difensori mancini ha il solo Bastoni. Kolarov, inoltre, può fare all’occorrenza anche il quinto di centrocampo per dare fiato anche a Young e con Biraghi che potrebbe essere ceduto. Non solo, Kolarov può essere anche una carta in ottica Edin Dzeko. A oggi il bosniaco è conteso da Juve e Napoli ma se il suo grande amico Kolarov si trasferisse a Milano per Marotta ci sarebbe modo di riallacciare i contatti dopo un anno, quando Edin sembrava il prescelto per l’attacco nerazzurro.