Lukaku contro Magnani nella gara di andata fra Verona e Inter (Ansa)
Lukaku contro Magnani nella gara di andata fra Verona e Inter (Ansa)

Milano, 24 aprile 2021 – Dopo due pareggi consecutivi, l’Inter torna a San Siro per tentare di riprendere la cavalcata Scudetto e avvicinare sensibilmente la matematica vittoria. A Milano arriva il Verona di Juric, in un periodo di crisi conclamata con sei sconfitte nelle ultime sette partite: per gli scaligeri si registra la sola vittoria di Cagliari il 3 aprile. L’Inter invece ha ottenuto due utili punti in trasferta contro Napoli e Spezia sfruttando i passi falsi a turno di Milan e Juventus, con l’Atalanta che non è riuscita ad approfittarne con il pareggio contro la Roma.

Probabili formazioni

Più problemi per Juric che per Conte sulle scelte di domani. Per il Verona fuori Sturaro squalificato più gli infortunati Benassi, Veloso, Kalinic, Vieira e Ceccherini: spazio al consueto 3-4-2-1 con Dawidowicz, Gunter e Dimarco davanti a Silvestri, Faraoni, Tameze, Ilic e Lazovic i mediani, Barak e Zaccagni dietro a Lasagna in attacco. Pochi problemi per l’Inter che ha out solo Kolarov e Vidal, Conte dovrebbe riproporre la sua formazione migliore con Skriniar, De Vrji e Bastoni davanti ad Handanovic, Hakimi e Perisic i quinti di centrocampo, Brozovic ed Eriksen in regia, Barella incursore. Coppia d’attacco composta da Lautaro e Lukaku.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric.

Orari tv

La partita si gioca domenica 25 aprile alle ore 15 allo stadio Meazza di San Siro con diretta a pagamento su Dazn, visibile nell’apposita app, disponibile anche su Sky Q, oppure sul canale 209 di Sky per chi ha attivato la promozione.

Leggi anche - Milan, rinnova Ibra: "Qui mi sento a casa"