Lautaro Martinez (Ansa)
Lautaro Martinez (Ansa)

Milano, 22 maggio 2021 – Ultima di campionato di Serie A, ultimo giorno di scuola con festa per l’Inter che riceverà il trofeo tricolore davanti a mille tifosi. Non sarà l’ambiente da San Siro esaurito ma in tempi di pandemia è già qualcosa. Non sarà nemmeno partita banale e da infradito, perché l’Inter vuole proseguire la striscia record di vittorie consecutive in casa e, soprattutto, vuole lo scalpo dell’Udinese, unica squadra che i nerazzurri non hanno battuto quest’anno. All’andata finì zero a zero.

Probabili formazioni

Sembrerebbe inevitabile un po’ di turnover per Antonio Conte, anche per dare spazio a chi ne ha avuto meno in stagione. Tra questi il capitano Ranocchia, che potrebbe essere all’ultima in nerazzurro, e anche D’Ambrosio nel terzetto difensivo completato da Skriniar. In mediana Hakimi e Perisic quinti, Eriksen sarà in regia al posto dello squalificato Brozovic mentre Vecino, anche lui forse all’ultima con l’Inter, nel ruolo di mezzala assieme a Sensi. In avanti Pinamonti potrebbe fare coppia con Lukaku. Nell’Udinese 3-5-1-1 con Musso in porta, corteggiato proprio dall’Inter, Becao, Bonifazi e Zeegelaar in difesa, Molina e Stryger Larsen esterni di centrocampo, De Paul, Walace e Makengo a completare il reparto. Davanti Pereyra a supporto di Okaka.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, D'Ambrosio; Hakimi, Vecino, Eriksen, Sensi, Perisic; Pinamonti, Lukaku. All. Conte.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Zeegelaar; Molina, De Paul, Walace, Makengo, Stryger-Larsen; Pereyra; Okaka. All. Gotti.

Orari tv

Il match si giocherà domani, domenica 23 maggio, nell’orario canonico delle 15 con diretta esclusiva su Dazn, visibile sia sul 209 di Sky per chi ha attivato la promozione, sia sull’app della piattaforma.

 

 

Leggi anche - Napoli-Verona, la notte degli addii