Spettacolare gol di Sensi all'Udinese (Ansa)
Spettacolare gol di Sensi all'Udinese (Ansa)

Milano, 14 settembre 2019 - Inter momentaneamente in testa alla classifica con nove punti e tre vittorie consecutive. Gli uomini di Conte hanno battuto l'Udinese a San Siro per una rete a zero grazie alla marcatura di Stefano Sensi nel primo tempo. Debutto per Alexis Sanchez, espulsione per De Paul reo di aver schiaffeggiato Candreva.

Serie A, le partite di oggi. Risultati e classifica

Inter-Udinese 1-0, rivivi la diretta

ROSSO E SENSI - Conte sceglie la coppia Lukaku-Politano, debutta Godin dietro. Tudor risponde con Lasagna di punta, Fofana alle spalle in marcatura su Brozovic e De Paul in veste di mezzala. I nerazzurri partono forte, appoggiandosi alla fisicità di Lukaku e alle scorribande di Sensi e Politano. Proprio quest'ultimo al quarto apre le danze con una rasoiata da fuori che scheggia il palo. L'Inter prosegue il forcing, al 15' botta al volo di Sensi che testa i riflessi di Musso. Poi la partita cambia, l'Udinese sale di baricentro e complica i piani dei padroni di casa che col passare dei minuti scemano di intensità. Non ci sono particolari occasioni per i bianconeri, ma qualche situazione interessante dalle parti di Handanovic sì. La partita però cambia al 35', Candreva si lamenta per una simulazione di De Paul che reagisce con uno schiaffo inopinato. Mariani, richiamato dal Var, visiona le immagini e sceglie il cartellino rosso. L'Inter allora riprende a macinare e trova il vantaggio al 44' con una splendida palla di Godin per l'inserimento di testa di Sensi: 1-0. La sensazione è che una partita complicata sia diventata in discesa.

DENTRO SANCHEZ - La ripresa si apre con Gagliardini al posto di Barella ammonito, Conte vuole evitare il rischio di una possibile espulsione. L'Udinese però non esce di partita, anzi al 51' sfiora il pareggio con un sinistro di Lasagna su cui Handanovic para da campione. L'Inter non chiude i conti con il secondo gol, anche se prima Politano e poi Gagliardini impegnano Musso. I nerazzurri sprecano anche un paio di ghiotte ripartenze e Conte toglie uno spento Lukaku inserendo Lautaro. Sensi poi tenta la carta a giro da punizione, ancora Musso. A dieci dalla fine arriva anche il debutto di Alexis Sanchez al posto di un positivo Politano, e proprio il cileno ha una occasionissima quattro minuti dopo quando Candreva scappa a destra, mischia in area su cui Musso sventa il tiro a botta sicura del neo entrato. Nel finale Tudor butta dentro anche Pussetto per gli ultimi assalti ma i padroni di casa sono bravi ad evitare ulteriori pericoli. L'Inter vince e va momentaneamente in testa con 9 punti. Martedì la Champions contro lo Slavia Praga.

Il tabellino

Inter (3-5-2): Handanovic, Godin, De Vriji, Skriniar, Candreva, Barella (45' Gagliardini), Brozovic, Sensi, Asamoah, Lukaku (65' Lautaro Martinez), Politano (78' Sanchez). A disp. Biraghi, ranocchia, D'Ambrosio, Bastoni, Dimarco, Gagliardini, Vecino, Lazaro, Valero, Sanchez, Martinez, Padelli. All. Conte.

Udinese (3-5-2): Musso, Opoku, Becao, De Maio, Sema (81' Mangragora), Walace (81' Pussetto), Fofana, Jajalo (69' Barak), Strygher Larsen, Lasagna, De Paul. A disp. Samir, Nuytinck, Sierralta, Mandragora, Barak, Nestorovski, Teodorczyk, Pussetto, Perisan, Nicolas. All. Tudor.

Arbitro: Mariani  

Rete: 44' Sensi  Note: espulso de Paul al 33'. Ammoniti: Barella, Becao, Candreva.