22 dic 2021

Inter-Torino 1-0, Dumfries firma la settima vittoria di fila

Non si fermano più i nerazzurri, trascinati dall'ennesimo gol dell'esterno olandese

giusy anna maria d'alessio
Sport
Inter Milan�s coach Simone Inzaghi (C) jubilates after winning  the Italian serie A soccer match between FC Inter  and Torino at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 22 December 2021.
ANSA / MATTEO BAZZI
L'Inter chiude in vetta il 2021 (Ansa)

Milano, 22 dicembre 2021 - All'Inter basta un diagonale al volo di Dumfries alla mezz'ora del primo tempo per risolvere la pratica Torino e allungare momentaneamente su Napoli e Milan, attese dagli impegni rispettivamente contro Spezia ed Empoli. Per i nerazzurri non matura un'altra goleada come quella di Salerno ma una vittoria di personalità e di sostanza contro una squadra, quella granata, per la verità mai pungente che non riesce a impedire la settima sinfonia consecutiva della lanciatissima banda Inzaghi.

Serie A: risultati e classifica

Primo tempo

Il primo guizzo della partita è di marca granata: è il 7' e Brekalo affonda in profondità prima di vedere il suo tentativo deviato da un Handanovic lanciato in uscita bassa. Al 17' a provarci è Pjaca, ma la sfera sul suo piattone si spegne di un soffio sul fondo. Le prime tracce di Inter arrivano al 20', quando Bastoni parte in proiezione offensiva e scarica un mancino che viene deviato in corner. Al 25' si fa vedere Brozovic, servito da Lautaro Martinez: la conclusione del croato tuttavia non impensierisce Milinkovic-Savic. Quest'ultimo viene poi impallinato al 30' da Dumfries, che con un diagonale al volo capitalizza al meglio un contropiede rifinito da Dzeko e Brozovic. Al 38' i nerazzurri potrebbero raddoppiare con Lautaro che, pescato da un bel filtrante di Calhanoglu, riesce a scartare Milinkovic-Savic ma non a inquadrare lo specchio della porta.

Secondo tempo

 I ritmi al rientro dagli spogliatoi sono piuttosto bassi, ma al 66' servono i migliori riflessi di Handanovic per disinnescare la punizione dal limite calciata da Lukic. Passato lo spavento, l'Inter continua a controllare il match senza correre particolari rischi. Anzi, all'82' è il neo entrato Sanchez (fuori, non con entusiasmo, Lautaro Martinez) a sfiorare la rete con una botta che non va lontana dal primo palo: proprio il montante all'88' respinge il tentativo del cileno sugli sviluppi di una ripartenza. I nerazzurri non riescono a chiudere la sfida e quindi a vivere un finale più sereno ma, nello stesso tempo, il Torino di fatto non si rende mai pericoloso: a decidere l'ultima fatica del 2021 dei campioni in carica è quindi il colpo di biliardo scoccato da Dumfries alla mezz'ora del primo tempo.

Leggi anche - Sassuolo-Bologna 0-3

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?