In primo piano Lautaro Martinez, protagonista contro lo Shakhtar (Ansa)
In primo piano Lautaro Martinez, protagonista contro lo Shakhtar (Ansa)

Milano, 18 agosto 2020 - L'Inter sfiderà il Siviglia nella finale di Europa League venerdì 21 agosto alle ore 21. I nerazzurri sono reduci da cinque vittorie su cinque in questo torneo, di cui la più recente è quella in semifinale contro lo Shakhtar Donetsk, abbattuto senza troppi patemi con il risultato tondo di 5-0. Dal canto suo, il Siviglia risulta essere ormai una veterana di questa competizione. Gli spagnoli sono la squadra più vincente della storia della Coppa UEFA / Europa League, con uno score strabiliante di cinque vittorie su cinque in finale.

Storia e precedenti

Inter e Siviglia non si sono mai incontrate in una competizione europea. La finale di venerdì sarà quindi il primo incontro tra i due club in assoluto. Ciò rappresenta un leitmotiv dell'Europa League, poiché questa sarà la sesta occasione in undici anni in cui si affronteranno all'ultimo atto due squadre che mai si sono affrontate tra di loro. L'ultima volta è accaduto nel 2015/2016, nella sfida tra lo stesso Siviglia e il Liverpool, nella quale trionfarono proprio gli spagnoli. In questo caso gli andalusi giocheranno come squadra "di casa", come previsto dal sorteggio UEFA. 

Per quanto riguarda l'Inter, questa sarà la quinta finale della storia in questa competizione, la prima da quando cambiò denominazione da Coppa Uefa ad Europa League. Su quattro finali già disputate, i nerazzurri ne hanno vinte tre. L'ultima risale al 1998 in un derby tutto italiano contro la Lazio, nel quale andarono a segno Zamorano, Zanetti e Ronaldo, che determinarono una netta vittoria per 3-0.

I precedenti del Siviglia con i club italiani contano 6 vittorie, 5 sconfitte e 2 pareggi. L'unica finale disputata dagli andalusi contro una squadra del Bel Paese risale al 2007, quando il Milan prevalse per 3-1. L'Inter può vantare nella sua storia due finali contro squadre spagnole: la Coppa dei Campioni del '64 vinta contro il Real Madrid e la Supercoppa Europea persa nel 2010 contro l'Atletico Madrid.



Orario e dove vederla in tv

Il fischio d'inizio è previsto per venerdì 21 alle ore 21, allo Stadion Köln di Colonia. La finale sarà secca: in caso di parità al termine dei 90 minuti di gioco si passerà ai supplementari, da 15 minuti ciascuno. Se anche dopo 120 minuti il risultato rimanesse di parità, la partita verrà decisa ai calci di rigore.

La finale sarà visibile su Sky, sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport. Inoltre, sarà trasmessa in chiaro su TV8. In streaming saranno disponibili i servizi Sky Go e Now Tv a pagamento, oppure in chiaro sul sito web di TV8.