Alexis Sanchez
Alexis Sanchez

Milano, 5 marzo 2021 – Il successo di Parma lancia l’Inter in fuga. E’ la prima di questa stagione. I nerazzurri hanno allungato a più 6 sul Milan e più 10 sulla Juve che però deve ancora recuperare il match con il Napoli. Un allungo frutto di sei vittorie consecutive, di un attacco che resta il migliore della Serie A e una ritrovata solidità difensiva. Alle viste c’è la prova del nove con l’Atalanta, ma intanto l’Inter guarda tutti dall’alto e con margine.

Handanovic record

A dimostrazione di una Inter più compatta e solida dietro, con il terzetto Skriniar-De Vrji-Bastoni inamovibile, c’era il record di imbattibilità di Samir Handanovic durato per 280 minuti prima che Hernani, al 72’ di Parma-Inter, infilasse il piattone alle spalle dello sloveno. Anche da questi dati si comprende meglio come Conte sia riuscito a mantenere l’attacco prolifico ma con una maggiore tenuta difensiva. Non solo, il portiere sloveno dell’Inter continua ad inanellare record di presenze, infatti è salito a 317 con la maglia dell’Inter entrando nella top ten assoluta al pari di ‘spillo’ Altobelli. I prossimi obiettivi sono Cordoba nono all-time con 323 e Zenga ottavo con 328. Inarrivabile il leader assoluto Javier Zanetti con 615 (fonte - Inter).

Sanchez e la doppietta

Non è usuale vedere una doppietta di Alexis Sanchez in Serie A. Suoi i gol che hanno consegnato a Parma la vittoria e la prima fuga interista in campionato, ma è un evento raro per l’attaccante cileno. In Italia infatti solo una volta aveva segnato una marcatura multipla, bisogna risalire a Palermo-Udinese 0-7 del 2011 quando siglò addirittura 4 gol. In casa Inter sono passati quasi 22 anni invece per ritrovare una doppietta di un cileno, l’ultimo è stato Ivan Zamorano nel 1999 e, guarda caso, proprio contro il Parma. In generale, l’attacco Inter continua a funzionare con 62 gol segnati in 25 partite e per ritrovare dati simili serve andare indietro fino al 1951 quando le marcature furono 70. Per quanto riguarda i punti, i nerazzurri hanno collezionato almeno 59 punti in 25 giornate solo nel 2006, 2007 e 2008. Dati da Scudetto...

Leggi anche - Napoli, nessun attrito tra Insigne e i compagni