Un contrasto in nazionale tra Sanchez e Lautaro
Un contrasto in nazionale tra Sanchez e Lautaro

Milano, 12 settembre 2019 – Inter-Udinese sabato, poi martedì il debutto in Champions con lo Slavia Praga. Iniziano le partite ravvicinate e per Antonio Conte, considerando anche gli impegni delle nazionali, è tempo di prendere qualche decisione sulle energie dei suoi. Già con i friulani potrebbero esserci delle novità.

SANCHEZ E GODIN – Mettendo assieme una serie di fattori, si potrebbe ipotizzare il debutto di Alexis Sanchez con l’Inter. Il cileno scalpita per una maglia, e il match contro la sua ex squadra può essere una occasione, contando l’impegno di martedì in Champions e le fatiche in nazionale di Lautaro Martinez. E allora l’argentino potrebbe essere risparmiato per lo Slavia Praga, con il cileno in campo sabato al fianco di Romelu Lukaku. Possibili novità anche in difesa, c’è da valutare l’ingresso di Diego Godin, smaltito l’infortunio muscolare, che potrebbe prendere il posto di Skriniar, reduce dalla nazionale. Conte può affidamento su Ranocchia per valutare le fatiche dello slovacco con la sua selezione. Ma non è escluso che Conte possa far debuttare il muro De Vrji-Godin-Skriniar già in campionato, in una sorta di antipasto di quello che si vedrà poi martedì con lo Slavia.

BARELLA TITOLARE – Chi invece pare sicuro del posto contro l’Udinese è Barella. L’ex Cagliari è pronto per la maglia da titolare al fianco di quel Sensi con cui ha giocato anche in nazionale. A riposare dovrebbe essere Vecino, anche lui reduce dalle fatiche con l’Uruguay. Per Barella sarà la prima grande occasione per ribaltare le gerarchie della mediana viste fin qui, essendo tra l’altro uno dei colpi principali del mercato. Anche Brozovic è rientrato solo nelle ultime ore, ma la sua regia in mezzo al campo appare imprescindibile per Conte, il quale comunque può contare su una riserva di lusso come Borja Valero. Sulle fasce spazio a Candreva a destra, ma non è escluso che Lazaro possa avere qualche minuto nel finale, mentre a sinistra Asamoah è ancora favorito su Biraghi.