Andre Onana
Andre Onana

Milano, 29 giugno 2021 – Comincia a farsi movimentato il mercato dell’Inter. Da un lato c’è stata l’ufficialità di Hakan Calhanoglu, ma queste sono anche le ore del passaggio a titolo definitivo di Achraf Hakimi al Psg. Non solo, secondo Sky i nerazzurri guardano anche al futuro della porta e tra i candidati ci sarebbe Andre Onana dell’Ajax. E attenzione a Kessie, che se non rinnovasse troverebbe alla finestra l’Inter.

Onana in scadenza nel 2022

All’Inter è arrivato Alex Cordaz come vice Handanovic, si ragionerà su Radu, ma quella 2021/2022 potrebbe essere l’ultima stagione da titolare per il portiere sloveno. Serve guardare avanti e gli occhi della dirigenza nerazzurra, secondo Sky, si sarebbero posati su Andre Onana. Il portiere va in scadenza nel 2022 e ora è addirittura squalificato per doping. Il 5 febbraio 2021 è stato trovato positivo al furosemide, medicinale utilizzato dalla moglie, e squalificato un anno, sanzione poi ridotta a nove mesi. Ma si rilancerà la prossima stagione e la sua intenzione sembrerebbe quella di non rinnovare e l’Inter sta guardando con interesse alla situazione.

Hakimi e Kessie

Queste sono anche le ore del passaggio di Achraf Hakimi al Psg. Accordo definito, l’affare è in dirittura di arrivo sulla base di 67 milioni di euro più bonus, significa un incasso superiore ai 70 milioni di euro. L’Inter inizialmente aveva chiesto 80 ma per il momento, per risanare il bilancio, va bene così. Come potenziale sostituto il primo nome resta quello di Hector Bellerin dell’Arsenal. Ma attenzione, perché l’Inter sogna un secondo sgarbo al Milan in stile Calhanoglu. I nerazzurri sarebbero infatti alla finestra per Franck Kessie, che va in scadenza nel 2022. Al momento non c’è la fumata bianca per il rinnovo, con una richiesta del giocatore di quasi 6 milioni di euro a stagione, mentre il Milan si ferma poco sopra i 4. Ecco allora che se lo stallo non si sbloccasse l’Inter tenterebbe di nuovo lo schiaffo ai rossoneri. Da sponda Milan, comunque, si conta di chiudere tra fine luglio e inizio agosto anche se il giocatore pare destinato a giocare anche le Olimpiadi. Significa estate piena e il discorso rinnovo potrebbe slittare ulteriormente.

Leggi anche - Euro 2020, la Svizzera elimina la Francia