Alessandro Bastoni (Ansa)
Alessandro Bastoni (Ansa)

Milano, 21 gennaio 2021 – Con un mercato in entrata quasi praticamente chiuso, a parte una timida ipotesi di uno scambio Torreira-Eriksen, l’Inter sta lavorando al rinnovo di due gioielli dello scacchiere di Antonio Conte. Trattative diverse, per due giocatori con cifre diverse, Lautaro e Bastoni, ma entrambe da portare a termine per blindare l’ossatura giovane e del futuro nerazzurro.

Lautaro tra richiesta e offerta

Non è comunque facile la trattativa per il rinnovo di Lautaro Martinez che ora percepisce un ingaggio non adeguato al rendimento e al ruolo di top player che ha assunto nello scacchiere nerazzurro. Dai 2.5 milioni di euro bisognerà salire di circa il doppio, anche se persiste differenza tra richiesta e offerta. Lautaro Martinez e il suo entourage chiedono circa 7 milioni, l’Inter è ferma a 5 più bonus ma c’è la volontà da entrambe le parti di giungere a un soddisfacente accordo. Ci si lavorerà. All’apparenza più facile la trattativa con Alessandro Bastoni. Il difensore percepisce un ingaggio relativamente basso di 1.5 milioni di euro, l’Inter salirà fino a circa 3 pareggiandolo con quello di Barella, Skriniar e Young e il giocatore ha aperto al confronto, desideroso di continua a vestire i colori nerazzurri.

Ritorna Interspac?

 

Intanto riemergono i rumors relativi ad Interspac, società creata 4 anni fa da una serie di tifosi interisti con l’idea di acquistare quote di minoranza del club e dare vita ad una specie di azionariato popolare. Il progetto era nato da Carlo Cottarelli e mirava a radunare tifosi nerazzurri, partendo da nomi di richiamo come Valentino Rossi, Fiorello, Fabio Fognini, Paolo Bonolis, per poi estendersi a un vero e proprio azionariato in stile Barcellona. Il progetto si è arenato, l’idea era affiancare Suning 4 anni fa, ma con Bc Partners intenzionata a subentrare ai cinesi potrebbe riemergere dalle proprie ceneri, con l’idea di far entrare anche l’ex presidente Massimo Moratti.

Leggi anche - Real eliminato in Coppa del Re da squadra di C