Nahitan Nandez
Nahitan Nandez

Milano, 19 luglio 2021 - L'Inter prova a far decollare la pista Nahitan Nandez. Si susseguono i contatti e i pranzi di lavoro per la dirigenza nerazzurra che cerca di portare il grande colpo nella faretra di Simone Inzaghi. L'uruguaiano del Cagliari sarebbe un innesto di grande funzionalità per lo scacchiere dell'ex Lazio, sia come interno ma soprattutto come quinto di centrocampo nel caso in cui la casella lasciata libera da Hakimi rimanesse sguarnita.

L'agente apre

Come detto, i giorni a margine dell'amichevole con il Lugano sono serviti all'Inter per portare avanti i discorsi con il giocatore. C'è un assenso di massima da parte di Nandez e lo ha confermato anche il suo procuratore Pablo Bentancur: "Le cose stanno andando bene - ha dichiarato a FcInter1908 - Siamo onorati dell’interesse dell’Inter e Giulini ci ha promesso di valutare una cessione ad una big in questa estate. Il presidente ha rapporti ottimi con l’Inter, vediamo". Insomma, con il giocatore non ci sono problemi, mentre il Cagliari continua a chiedere un prestito oneroso con obbligo di riscatto.

Nainggolan può servire

In casa Inter ci sono giocatori molto interessanti per il Cagliari, uno su tutti Radja Nainggolan. Il belga non rientrerebbe in una trattativa con Nandez, ma i nerazzurri potrebbero svincolarlo per consentirgli di firmare con i sardi. L'Inter risparmierebbe un buon gruzzoletto nel monte ingaggi, circa 8 milioni lordi, e il Cagliari non dovrebbe impegnarsi nell'acquisto del cartellino. Poi c'è Nandez, su cui si tratta. Giulini vuole monetizzare il più possibile, si parla di un prestito oneroso da quasi 10 milioni, e vuole essere sicuro di incassare il resto tra un anno, obbligo di riscatto, ma l'Inter più in là del diritto per ora non si spinge. Per questo i colloqui proseguono cercando di trovare un possibile punto di incontro, consapevoli che Nainggolan tornerebbe volentieri a Cagliari e che Nandez pare aver respinto la corte della Premier per restare in Italia. Ci sono i presupposti per portare avanti l'operazione.

Leggi anche - Inter, Calhanoglu: "Trattativa lampo"