Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik

Milano, 12 novembre 2020 - Una punta per avere maggior produzione in zona gol e, soprattutto, allungare le rotazioni per consentire a Conte di tenere Ivan Perisic in fascia. L'Inter guarda al mercato di gennaio fiutando occasioni, una di queste è a Napoli fuori rosa: Arkadiusz Milik. L'attaccante del Napoli è fermo in Serie A ma continua a essere convocato in nazionale, può essere una opportunità.

Lukaku, Lautaro e Milik

Rotazioni abbastanza corte in attacco per Antonio Conte. C'è l'inamovibile Romelu Lukaku, la spalla argentina Lautaro Martinez, ma alle loro spalle per il momento poche cose. Alexis Sanchez è stato fermato da un paio di problemini muscolari, Ivan Perisic è adattato seconda punta essendo principalmente un esterno, mentre Andrea Pinamonti deve ancora maturare per poter essere giocatore incisivo nelle rotazioni offensive nerazzurre. Inoltre, su tre fronti di competizione, l'Inter spera di proseguire in Europa, il tecnico Conte ha bisogno di maggiori alternative. Per questo motivo l'amministratore delegato Beppe Marotta sta seguendo con attenzione Arkadiusz Milik, ormai fuori rosa al Napoli ma desideroso di rimettersi in gioco a gennaio. Tra l'altro, potrebbe essere una operazione non così onerosissima considerando la rottura tra il polacco e i partenopei.

Attenzione a Vecino

 

Non è finita qui, perché i nerazzurri potrebbero tentare anche una carta difensiva, che si aggiungerebbe a qualcosa in mediana se Eriksen venisse ceduto. Sempre in casa Napoli, la dirigenza dell'Inter avrebbe messo gli occhi su Nikola Maksimovic, chiuso dalla coppia Koulibaly-Manolas. Operazione molto complicata, Gattuso non vuole accorciare le rotazioni, ma l'Inter potrebbe proporre uno scambio con Matias Vecino, giocatore che con Conte si è visto meno. Molto più complicata, per ingaggio, la pista Alaba che è in procinto di lasciare il Bayern Monaco il prossimo anno ma non nel mercato di gennaio.

Leggi anche - Roma, nessuna lesione per Spinazzola