9 mag 2022

Inter, mercato vice Brozovic: da Asslani a Hjulmand, occhi sui giovani

Marotta e Ausilio a caccia di un vice Brozovic per la prossima stagione, piace Asllani, ma c'è anche Schouten del Bologna. Occhio a Hjulmand neo promosso

manuel minguzzi
Sport
Kristjian Asllani
Kristjian Asllani

Milano, 9 maggio 2022 - La priorità estiva, oltre al sogno Paulo Dybala, è quella di regalare a Simone Inzaghi un vice Brozovic. Il mercato interista sarà sostanzialmente basato sull'innesto di un grande attaccante e quello di un mediano che possa dare man forte al croato non facendo scendere la qualità generale. Tanti i nomi sul taccuino di Ausilio e Baccin, con Marotta che farà il punto della situazione con le risorse a disposizione.

Asllani, Schouten e Hjulmand

Il primo nome si è messo in luce proprio venerdì sera a San Siro, firmando lo zero a due che sembrava condannare l'Inter nella lotta Scudetto. Kristjan Asllani è un nome che stuzzica molto la dirigenza nerazzurra, sia per giovane età che per qualità. Classe 2002, albanese, il mediano è stato lanciato senza timore da Aurelio Andreazzoli rispondendo presente in un campionato difficile come la Serie A. Gestione dei ritmi, tecnica, qualità, regia, tutte componenti che convincono l'Inter alle prese con una scelta non banale. Si tratta infatti di inserire una pedina non titolare e che, su tre competizioni, possa dare una mano a Brozovic, magari crescendo e imparando dall'ormai esperto croato. Si potrebbe dunque andare su un profilo futuribile. Per questo motivo anche gli altri nomi sono in linea con Asllani. C'è Schouten del Bologna, più vecchio, classe 1997, e Morten Hjulmand, fresco di promozione in A con il Lecce di un grande scopritore di talenti come Pantaleo Corvino. Ovviamente si tratta di profili costosi, con potenziale e quindi con un prezzo che comprende il valore attuale più una parte di quello futuro e i rispettivi club non vorranno cedere sotto costo. Per quanto riguarda invece Paulo Dybala, la pista resta viva nonostante le dovute smentite. Le parti si riaggiorneranno a fine stagione anche perché mercoledì c'è la finale di Coppa Italia e tutte le energie sono indirizzate al secondo trofeo della stagione dopo la Supercoppa.

Leggi anche - Serie A, i risultati di domenica

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?