Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Milano, 15 agosto 2021 - Ufficializzato Edin Dzeko, l'Inter continua a lavorare su un secondo acquisto offensivo. I nomi sono i soliti noti, Duvan Zapata e Joaquin Correa, ma per il club nerazzurro potrebbe essere più facile arrivare al laziale.

Zapata bloccato

Siamo al 15 di agosto, manca una settimana al via del campionato e le squadre tendono ad alzare i prezzi o a bloccare eventuali cessioni visto che è rimasto poco tempo per trovare un sostituto. E' il caso dell'Atalanta con Duvan Zapata. La Dea non ha in mano un potenziale sostituto del colombiano e così ha bloccato la cessione. Per l'Inter si fa dura, visto che Zapata al momento è incedibile. Ecco perché resta validissima la pista Joaquin Correa, su cui Marotta e Ausilio continuano a lavorare nemmeno tanto sotto traccia. Dopo Ferragosto l'Inter tenterà l'assalto decisivo, ma serviranno comunque almeno 30 milioni di euro. Nel frattempo Inzaghi si gode Dzeko e anche Satriano, che con il Genoa potrebbe avere addirittura chance di giocare titolare.

Lautaro e il rinnovo

Non solo mercato, ma anche rinnovi. Quello di Lautaro Martinez è uno dei più spinosi per l'Inter. Respinto l'assalto del Tottenham, Alejandro Camano, agente del calciatore, ha affermato che non c'è l'intenzione di andarsene: il toro vuole restare. E allora serve il rinnovo, anche se per il momento l'offerta nerazzurra è ancora bassa. Si parla di un nuovo ingaggio da 4.5 milioni di euro, ma l'entourage dell'argentino lavora per arrivare a 6 milioni di euro. Servirà venirsi incontro per evitare brutte sorprese, sia in questa sessione ma soprattutto nelle prossime, considerando che l'Inter potrà valorizzare al massimo una eventuale plusvalenza di Lautaro se si andasse incontro ad un rinnovo e ad una signora stagione per l'attaccante.

Leggi anche - Lukaku: "Tifo Chelsea fin da bambino"