Ashley Young
Ashley Young

Milano, 13 gennaio 2020 – Inter scatenata sul mercato in questa metà di gennaio. Antonio Conte chiede immediati rinforzi e Beppe Marotta prova ad accontentarlo. Vicino Christian Eriksen a centrocampo, ma la dirigenza nerazzurra vuole piazzare un importante colpo anche per la fascia: il nome è quello di Ashley Young, terzino del Manchester United.

SI' DEL GIOCATORE – Anche in questo caso l’amministratore delegato nerazzurro ha la sponda fertile del giocatore. Ashley Young, 34 anni e in scadenza a giugno, avrebbe accettato la destinazione interista e gli intermediari sarebbero al lavoro con il Manchester United per capire i margini di manovra di una cessione a gennaio. Per Young è pronto all’Inter un contratto di diciotto mesi con un ingaggio a 3 milioni di euro a stagione, c’è il sì del terzino ma i Red Devils cercheranno di strappare un piccolo conguaglio economico per agevolare la cessione all’Inter. Young sarebbe orientato ad andarsene e il tecnico Solskjaer ne è informato.

PIU’ DI MARCOS ALONSO – Si sa, il primo nome della lista di Marotta era Marcos Alonso, ma il Chelsea non ha voluto abbassare la quotazione dell’esterno ex Fiorentina, portando l’Inter a dirottare le risorse su Eriksen e contestualmente andando su un esterno meno oneroso economicamente come Young. Con il calciatore in scadenza, Marotta spera di poter prelevare il terzino del Manchester a zero euro, ma è probabile che la dirigenza britannica richieda un piccolo conguaglio per il cartellino. Non dovrebbero essere cifre esorbitanti, motivo per cui trapela ottimismo sul fronte nerazzurro per quanto riguarda il buon esito della trattativa. Attorno a metà settimana l’Inter dovrebbe avere un colloquio con gli intermediari e l’entourage del calciatore per capire lo stato dell’arte dell’operazione. La sensazione è che tra quattro o cinque giorni l’Inter possa chiudere l’acquisto, forse in tempo per il match con il Lecce.