Marotta (ANSA)
Marotta (ANSA)

Verona, 9 luglio 2020 – L’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, è intervenuto ai microfoni di Sky a margine del match che vede questa sera i nerazzurri impegnati in casa del Verona e ha cercato di spegnere le voci di mercato che lo vorrebbero sul piede di partenza per ritornare alla Juventus: “Si tratta assolutamente di cosiddette fake news. Sono legato all’Inter e mi trovo bene a lavorare in questo club. Ho molti stimoli perché voglio raggiungere obiettivi per questa società storica. Ci vorrà pazienza e questa è forse la cosa che più manca. Per raggiungere obiettivi importanti serve tranquillità. Noi continuiamo a crescere ma serve stabilità e tranquillità”.

Marotta ha poi parlato del momento di Christian Eriksen – questa sera escluso dall’undici titolare di Conte – cercando di non addossare troppe responsabilità al singolo: “Le aspettative erano alte ma è altresì vero che venendo dall’estero c’era la possibilità che riscontrasse difficoltà di ambientamento. Conte sta continuando il processo di inserimento del giocatore ma bisogna avere pazienza per non caricarlo di responsabilità. Non credo che in questa situazione ci siano responsabilità del singolo”. Infine il dirigente nerazzurro ha parlato anche dei rimpianti legati al non essere riusciti ad accorciare la classifica nell’ultimo turno visti i ko di Lazio e Juventus: “Ci sono tanti rimpianti ma bisogna mettere da parte la sconfitta contro il Bologna e fare il massimo risultato stasera”.