Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 giu 2022

Inter, si avvicina Lukaku. Ma c'è l'assalto Psg a Skriniar

Giornate decisive per il belga, ma occhio al mercato in uscita con il Psg in pressing sullo slovacco: l'Inter chiede 80 milioni

17 giu 2022
manuel minguzzi
Sport
Milan Skriniar
Milan Skriniar
Milan Skriniar
Milan Skriniar

Milano, 17 giugno 2022 - Entra nel vivo l'affare Romelu Lukaku ma l'Inter dovrà stare attenta per Milan Skriniar. I contatti con il belga proseguono e sono iniziati, con profitto anche quelli con il Chelsea; da Londra attendono l'offerta giusta per il prestito oneroso, ma in casa parigina, invece, è Skriniar il primo obiettivo per la difesa anche se c'è ancora tanta distanza tra richiesta e offerta.

Lukaku a 10 milioni

Vi avevamo raccontato ieri della possibile cifra con cui l'Inter avrebbe potuto strappare Lukaku al Chelsea. Con 10-12 milioni di prestito oneroso Beppe Marotta può strappare il sì del Chelsea, consapevole dell'impossibilità di una cessione a titolo definitivo e consapevole dell'unica destinazione possibile scelta da Big Rom: l'Inter. Non ci possono essere nella mente dell'attaccante altre soluzioni o altre vie rispetto al ritorno a Milano. In un modo o nell'altro dovrà finire così. La quota di ammortamento del Chelsea da oltre 20 milioni non sarebbe un grandissimo problema, l'aspetto importante per i londinesi è togliersi il peso dell'ingaggio di Lukaku a bilancio, poi tra un anno si valuterà il da farsi. Qui l'Inter dovrà alzare la cifra del prestito oneroso dagli iniziali 5 ai 10-12 richiesti da Londra, c'è modo di farlo. Nelle prossime ore nuovi contatti per avvicinare le parti di un affare che in casa nerazzurra, per motivi fiscali, vorrebbero chiudere entro il 30 giugno. Il Chelsea, dal canto suo, non sta guardare e ha messo gli occhi su Dumfries e De Vrij, ma l'Inter non abbassa le quotazioni dei propri giocatori.

Occhio a Skriniar

Ora, la domanda è: l'Inter potrà fare questo mercato sontuoso, Mkhitaryan, Dybala, Lukaku e forse Bellanova, senza cessioni? Difficile, quasi impossibile, le plusvalenze vanno fatte ma resta da capire se Marotta riuscirà a costruire una cinquantina di milioni in uscita con le riserve o se dovrà sacrificare un titolare. Potrebbe incassare cifre di un certo tenore sacrificando il giovane Pinamonti, lo segue la Fiorentina, e Joaquin Correa, che non avrebbe più spazio, cercato dal Marsiglia, ma dalla Francia c'è il pressing Psg su Skriniar. Prima offerta da 40 alzata ieri a 50, no dell'Inter che chiede almeno 80 e ha Bremer sull'uscio pronto a entrare. Attenzione anche a Lautaro Martinez, che ha espressamente detto di voler restare ma l'Inter potrebbe ricevere attenzioni remunerative dalla Premier League.

Leggi anche - Mondiali 2026, ecco le 16 città ospitanti

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?