Il nuovo stemma dell'Inter
Il nuovo stemma dell'Inter

Milano, 30 marzo 2021 – E’ caduto il velo oggi sul nuovo logo dell’Inter. Una specie di svolta epocale considerando l’ultra centenaria storia del club, dove nel corso degli anni tanti stemmi si sono alternati per rappresentare l’Inter in Italia e in Europa. Cambia la filosofia, più stilizzata, più al passo dei tempi, con un claim abbastanza chiaro: I M. Ovvero Io Sono.

Blu più brillante

Via due lettere delle quattro che abitualmente accompagnavano l’Inter nei vari loghi avuti fino a qui. Al posto di FCIM, ovvero Fc Internazionale Milano, è rimasto solo I M, cioè Inter Milan, che è la denominazione inglese con cui il club è stato sempre riconosciuto a livello internazionale. Non solo, perché le lettere I M in inglese significano Io Sono, un modo per identificarsi ancora di più con il mondo nerazzurro. L’Inter è un modo di essere e racchiude tante cose insieme ed essere interisti significa appartenere ad un modo di pensare e di vivere, senza distinzioni. Da qui il ‘Io Sono’ che accompagna il senso del nuovo logo. Per quanto riguarda la colorazione e il font, accanto al nero è presente un blu più brillante mentre per il sistema tipografico sono presenti il Giorgio Bold e l’Univers Roman. La realizzazione del logo è stata affidata al team Bureau Borsche, uno dei più importanti studi grafici del mondo. Accanto al nuovo logo è stata lanciata anche una nuova linea di abbigliamento denominata I M Collection già disponibile negli store ufficiali del club. Lo stemma attuale verrà utilizzato fino al termine della stagione quando sarà poi sostituito dalla nuova linee per il prossimo campionato, ma potrebbe esserci l’idea di lanciare una quarta maglia speciale per la partita dell’11 aprile con il Cagliari accompagnata anche dal nuovo logo.

Leggi anche - Aguero e il City si separano, Juve alla finestra