Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Milano, 8 ottobre 2021 – C’è un po’ di apprensione in casa Inter per le condizioni di Lautaro Martinez. Il toro argentino non ha preso parte alla sfida con il Paraguay di qualificazione mondiale, Correa in campo una settantina di minuti, a causa di un fastidio muscolare, e per l’Inter in campionato sta per partire, dopo la sosta, un altro ciclo di ferro con le sfide a Lazio e Juventus.

Le condizioni di Lautaro

Le prime notizie dall’Argentina sembrerebbero rassicurare il club nerazzurro. Per Lautaro si tratterebbe di un sovraccarico muscolare che ha portato il commissario tecnico Scaloni a preservarlo ieri notte per averlo magari in campo il 10 ottobre contro l’Uruguay. Piccolo affaticamento, nessuna lesione o infortunio grave. Questo significa che, salvo clamorosi colpi di scena, Simone Inzaghi lo avrà a disposizione in campionato dopo la sosta, dove ad attendere Lautaro non ci sarà solo la Lazio ma anche la firma sul rinnovo contrattuale con adeguamento.

Materazzi: Inter favorita

A ottobre ci saranno partite determinanti per il prosieguo di stagione dell’Inter. La squadra di Simone Inzaghi riprenderà il campionato a Roma con la Lazio, poi sfida decisiva in Champions con lo Sheriff e a seguire il big match con la Juventus a San Siro. Per Materazzi sarà campionato equilibrato: “Penso che l’Inter campione d’Italia sia favorita – le sue parole al Festival dello Sport - Quando vinceva la Juventus dicevo che era sempre la favorita, uguale per l’Inter. Ci sono squadre in grande crescita come il Milan e il Napoli, senza dimenticare Mourinho, che mi fa un grande effetto, a Roma. Ci sarà da divertirsi”. Infine un aneddoto curioso su Marko Arnautovic, ora al Bologna ma interista ai tempi del Triplete: “Si presentò dicendo che entro sei mesi sarebbe diventato più forte di Ibra, lo presi e lo buttai fuori dallo spogliatoio. Ha comunque fatto una buona carriera e sono sicuro che farà benissimo al Bologna”.

Roma, Spinazzola scalpita per rientrare