Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 feb 2022

Inter, Lautaro e Sanchez show in Sudamerica ma dubbi per il derby

Entrambi in gol nelle qualificazioni di Argentina e Cile ma rischiano di arrivare tardi per il derby 

2 feb 2022
manuel minguzzi
Sport
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Milano, 2 febbraio 2022 - Inter sugli scudi anche in Sudamerica. Le qualificazioni consegnano ancora gol ai giocatori nerazzurri, con Alexis Sanchez e Lautaro Martinez decisivi per le proprie selezioni. Ma entrambi rischiano di arrivare abbastanza tardi nella settimana che porta al derby e Simone Inzaghi dovrà fare le valutazioni del caso. In ogni modo, il toro argentino sembra in vantaggio sul cileno, se non altro per le gerarchie viste fino a qui.

Sanchez doppietta, Lautaro gol


Alexis Sanchez conferma il suo straordinario momento di forma e rilancia le quotazioni del Cile che sbanca il sempre difficile, per l'altura, campo di La Paz: 2-3 il risultato finale con doppietta del nino maravilla che dunque si candida ad una maglia da titolare nel derby. Ma Lautaro Martinez risponde presente poche ore dopo ed è decisivo nella vittoria uno a zero dell'Argentina sulla Colombia con un gol al 29' che vale il ventinovesimo risultato utile consecutivo per l'albiceleste, meno quattro dal record del Brasile. Simone Inzaghi, come partner di Edin Dzeko, ha l'imbarazzo della scelta anche se l'unico problema sarà il ritorno tardivo dei due sudamericani. Domani potrebbero effettuare una piccola sgambata per poi allenarsi a pieno ritmo solo alla vigilia della partita. Sarà il tecnico a valutare il da farsi, ma uno dei due giocherà titolare considerando che Correa è infortunato e Caicedo è appena arrivato dal Genoa. Ecco allora che la formazione interista non dovrebbe avere particolari problemi, terzetto difensivo solito con Skrinia, De Vrij e Bastoni, in fascia Dumfries e Perisic - Gosens è ancora out per l'infortunio muscolare rimediato in autunno - Brozovic in regia, si attende l'ufficialità del rinnovo, Barella e Calhanoglu incursori con Dzeko affiancato da uno tra Lautaro e Sanchez, con il primo in vantaggio sul secondo.

Leggi anche - Lazio, Sarri scontento del mercato

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?