Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Milano, 23 giugno 2020 – E adesso Lautaro Martinez potrebbe davvero restare. Sarebbe la Liga spagnola a dare una mano all’Inter per la permanenza del toro argentino, grazie a una norma che il presidente Tebas potrebbe introdurre per il prossimo mercato e che di fatto bloccherebbe gli investimenti dei tre maggiori top club del campionato. Ecco allora che riprende quota anche la trattativa per il rinnovo dell’attaccante argentino.

BLOCCO AL 25% - Ma cosa dice la norma che la Liga potrebbe introdurre per limitare gli effetti della crisi economica sul campionato? Semplice, che i top club, quindi Barcellona, Atletico e Real Madrid non potrebbero investire più del 25% del ricavato dalle cessioni. In sostanza, il Barcellona, che già non era intenzionato a pagare la clausola di Lautaro, ora si ritroverebbe ad essere impossibilitato ad effettuare tale investimento. L’unica soluzione è quella di cedere almeno tre pedine costose, tra queste Griezmann, per poter poi avere 111 milioni di euro e rientrare nei parametri. Di fatto Lautaro Martinez oggi è molto più vicino alla permanenza all’Inter.

RINNOVO – Se Lautaro dovesse restare, l’Inter dovrà comunque lavorare su un cospicuo rinnovo contrattuale con annesso adeguamento all’ingaggio. I colloqui potrebbero riprendere a breve con la possibilità per Marotta di alzare l’ingaggio del calciatore fino a circa 5 milioni di euro e renderlo un top player della squadra, poi tra un anno riparlare di una eventuale cessione. Il ragazzo, come noto, lascerebbe l’Inter solo per il Barcellona e quando le condizioni economiche lo permetteranno i blaugrana potrebbero tornare all’assalto, ma presumibilmente tra un anno se davvero ci sarà il blocco degli investimenti. La telenovela di questa primavera, anticipata visto lo stop al calcio rispetto alla finestra di mercato che si aprirà a settembre, potrebbe davvero concludersi con un nulla di fatto: Lautaro ora è più vicino alla permanenza all’Inter.