14 mar 2022

Inter: è crisi di risultati, ma Handanovic ci crede: "Lotteremo fino in fondo"

Nerazzurri a secco di risultati in campionato, una sola vittoria nelle ultime sei (contro la Salernitana): il Milan scappa

manuel minguzzi
Sport
Samir Handanovic
Samir Handanovic

Milano, 14 marzo 2022 - Il pareggio di Torino strappato allo scadere grazie ad Alexis Sanchez è forse un brodino in un inverno difficile in casa Inter. In campionato la squadra di Simone Inzaghi si è improvvisamente inceppata, lasciando al Milan la vetta solitaria e il destino nelle proprie mani anche con la partita di Bologna da recuperare. Le ultime sei partite di Serie A hanno segnato e marcato la crisi nerazzurra, con la squadra che ha raccolto solo un terzo dei punti a disposizione.

6 punti su 18, una sola vittoria

Nell'ultimo mese il rallentamento interista è stato fragoroso ed evidente. Solo una vittoria nelle ultime sei, tra l'altro contro l'ultima della classe, cioè la Salernitana, per il resto due sconfitte e tre pari. Il bottino dice sei punti conquistati sui diciotto a disposizione. Vero, in mezzo due big match, Napoli pareggiata e Milan, ma anche partite più abbordabili con Sassuolo e Genoa terminate con un solo punto guadagnato su sei. Un punto di media a gara nell'ultimo mese significa andare alla metà degli avversari, considerando che il Milan conquista 2.17 punti a partita. Rallentare la marcia è un problema in ottica Scudetto visto che l'Inter, con 59 punti in 28 partite, è a 2.10. L'ultimo mese è stato fatto a marce ridottissime.

Handanovic: "Lotteremo"

 

Il capitano Samir Handanovic ha il dovere di tenere la barra dritta, a maggior ragione dopo un pareggio strappato in extremis contro il Toro. Il messaggio è: ci crediamo ancora. Mancano trenta punti a disposizione e c'è margine per rientrare: "Volevamo vincere, ci abbiamo provato fino all'ultimo ma non ci siamo riusciti - le sue parole a Dazn - Abbiamo giocato tante partite: a volte capita di soffrire anche perché ci sono pochi giorni per preparare le partite. Abbiamo lasciato qualche punto per strada, ma il campionato è aperto e mancano dieci partite: cercheremo di vincerle".

Il Napoli sbanca Verona con Osimhen

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?