Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

Gelsenkirchen, 4 agosto 2020 - Terminato il campionato è il tempo delle coppe europee. Domani l’Inter affronta in partita secca, alla Veltins Arena di Gelsenkirchen, il Getafe negli ottavi di Europa League che daranno poi accesso alla Final Eight conclusiva. La squadra di Antonio Conte, reduce dalle polemiche degli ultimi giorni, proverà a ricompattarsi per riportare un trofeo europeo in bacheca dopo dieci anni. Di fronte il Getafe di Bordalas che ai sedicesimi ha avuto il merito di eliminare niente meno che l’Ajax (vittoria 2-0 in casa, sconfitta indolore 2-1 in trasferta). I nerazzurri, invece, hanno avuto vita facile contro il Ludogorets. La Uefa ha concesso le cinque sostituzioni anche in Europa, in tre slot diversi, e in caso di parità ai regolamentari sono previsti supplementari (concessa una ulteriore sostituzione) e rigori. La vincente di Inter-Getafe affronterà la vincente di Bayer Leverkusen-Rangers.

Dove vederla in tv

Calcio d’inizio alle ore 21 alla Veltins Arena di Gelsenkirchen, live a pagamento su Sky Sport Uno, canale 201 di Sky, e in chiaro su Tv 8 nell’ambito di Diretta Gol.

Probabili formazioni

Per Antonio Conte classico 3-5-2 con qualche dubbio. Davanti ad Handanovic confermati Bastoni e De Vrij, ma Godin potrebbe soffiare il posto a Skriniar. A centrocampo scelte standard con Barella e Brozovic in mezzo, Candreva e Young esterni, sulla trequarti potrebbe esserci lo spagnolo Borja Valero. Per quanto riguarda l’attacco, Lukaku e Lautaro dovrebbero essere i due titolari. Nel Getafe 4-4-2 con Suarez, Etxeita, Djene e Oliveva davanti a Soria, Nyom, Maksimovic, Arambarri e Cururella a centrocampo, coppia d’attacco Hugo Duro-Mata.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; B. Valero; Lukaku, Lautaro. All. Conte

Getafe (4-4-2): Soria; Suarez, Etxeita, Djene, M. Olivera; Nyom, Maksimovic, Arambarri, Cucurella; Hugo Duro, Mata. All. Bordala