Davide Frattesi
Davide Frattesi

Milano, 24 dicembre 2021 - Simone Inzaghi ha riportato l'Inter in testa con quattro punti di vantaggio a fine girone d'andata. Qualche mese fa l'Inter era sette punti dietro alle prime, 24 punti contro 31, poi un filotto di vittorie, sette, con sei clean sheets, ha consentito ai nerazzurri di risalire e addirittura prendere margine in vetta. Ma ora arriva la seconda parte di stagione, ottavi di Champions compresi, a gennaio pure la Supercoppa con la Juventus, e il tecnico spera in qualche rinforzo dal mercato.

Nandez e Frattesi

Da tempo si parla di Nahitan Nandez nel mirino di Beppe Marotta, ma le condizioni per prelevarlo dal Cagliari ancora non si incastrano. Non c'è stato modo di farlo in estate, qualche possibilità in più a gennaio con il giocatore che assapora l'idea di cambiare aria, a maggior ragione con i due uruguagi Godin e Caceres che sono già andati altrove, con un Cagliari in grande difficoltà. Anche Giulini rischia di dover abbassare le pretese dai 30 milioni inizialmente richiesti. Tuttavia, l'Inter si guarda anche altrove, nella fattispecie in casa Sassuolo dove Frattesi sta disputando una grande stagione. Altro problema però, Carnevali, nonostante gli ottimi rapporti con Marotta, è bottega cara e soprattutto difficilmente cede a gennaio. I nerazzurri comunque ci proveranno. Attenzione a giugno, quando il mercato sarà più florido e l'Inter potrebbe tentare il doppio colpo in casa Sassuolo. Non solo Frattesi, perché da tempo piace anche Gianluca Scamacca che potrebbe diventare l'attaccante titolare dell'Inter del futuro. In uscita, invece, Sanchez potrebbe anche restare mentre pare certo l'addio di Vecino cercato dal Napoli e dal Genoa.

Leggi anche - Ranking Fifa, l'Italia resta sesta