Joaquin Correa
Joaquin Correa

Milano, 22 agosto 2021 – L’Inter di Simone Inzaghi ha mandato ieri un bel messaggio con il poker al debutto contro il Genoa, mostrando idee di gioco, qualità, più spazio alla fantasia rispetto a quello che si vedeva l’anno scorso. Nonostante due cessioni sanguinose, sembra esserci buon materiale per proseguire ai vertici. Ma non è finita qui la sessione di mercato dell’Inter che, oltre Edin Dzeko, ha bisogno di un’altra punta.

Correa su tutti


La rosa di nomi si è ristretta a due giocatori: Marcus Thuram e Joaquin Correa. Il francese, però, si è infortunato al ginocchio e il Mochengladbach non vuole cederlo, motivo per cui Marotta e Ausilio sembrano aver virato con decisione sull'argentino della Lazio. Il giocatore vuole venire e ieri non è stato impiegato ad Empoli, ma Lotito non abbassa il prezzo e chiede dai trenta milioni in su. Inzaghi preme per una punta e spera che questa sia la settimana decisiva con un incontro fissato nei prossimi giorni per riparlarne. Decisiva può essere la volontà di Correa che ha bloccato i discorsi con l’Everton per tenere vivi quelli con l’Inter: vuole venire a Milano.

 

Lotito cederà?

 


La dirigenza nerazzurra resta convinta di poter portare a termine l’operazione nonostante le prime richieste alte di Lotito. Il motivo? Pure la Lazio di Sarri è incompleta e per operare sul mercato in entrata serve lavorare sulle uscite. Ecco allora che la cessione di Correa sbloccherebbe anche gli affari biancocelesti, situazione che potrebbe agevolare un passaggio all’Inter nonostante i rapporti tra i club siano gelidi. Chiaro, i nerazzurri non potranno sperare in una operazione poco onerosa e dovranno avvicinarsi a 30 milioni di euro, ma resta il fatto che alla fine una cessione di Correa potrebbe convenire a tutti. Anche a Lotito.

Leggi anche - Serie A su Dazn, cosa cambia