12 dic 2021

L'Inter cala il poker per la vetta: 4-0 al Cagliari

I nerazzurri volano in solitaria in testa alla classifica, 4-0 al Cagliari con doppio Lautaro, che ha sbagliato anche un rigore

manuel minguzzi
Sport
Inter Milan�s Lautaro Martinez  jubilates  after scoring goal of 4 to 0 during the Italian serie A soccer match between FC Inter  and Cagliari at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 12 December 2021.
ANSA / MATTEO BAZZI
Lautaro Martinez esulta dopo il 4-0 (Ansa)

Milano, 12 dicembre 2021 - L'Inter è la nuova capolista della Serie A. Il posticipo della domenica è dei nerazzurri che si sono sbarazzati senza troppi problemi del Cagliari per 4-0, approfittando dei passi falsi di Milan e Napoli e salendo, da soli, a 40 punti, uno in più del Milan, tre in più dell'Atalanta e quattro in più dei partenopei. Doppio Lautaro, più rigore sbagliato, poi Calhanoglu e Sanchez a firmare il poker.

Serie A oggi, l'Inter sale in vetta. Risultati e classifica

Super Inter

Simone Inzaghi ritrova De Vrij in difesa, mentre davanti confermate le indiscrezioni della viglia con Sanchez titolare. Mazzarri con la coppia Joao Pedro-Keita. L'Inter parte forte, ed è normale considerando i risultati delle altre. Una vittoria darebbe la vetta solitaria. Due botte di Barella dal limite nei primi due minuti, entrambe alte di poco, fanno immediatamente capire l'antifona. Nerazzurri in pressing e in forcing, forti di una forma psico-fisica invidiabile. I sardi sono alle corde e si difendono appoggiandosi alla gamba di Bellanova. Ancora Inter, siluro di Skriniar ma Cragno c'è. La resistenza sarda è messa a dura prova e infatti al 29' capitola: corner perfetto di Calhanoglu per la girata aerea di Lautaro, 1-0 tra il boato di San Siro. Al 41' splendida combinazione tra Brozovic, Barella e Sanchez, Cragno esce alla disperata e nega il raddoppio da pochi passi. Stasera c'è anche Dumfries con la moto e al 43' l'olandese si guadagna in velocità un rigore su uscita di Cragno. Dal dischetto Lautaro per la doppietta ma il portiere del Cagliari compie il miracolo. All'intervallo è 1-0 Inter con rammarico.

Due assist Barella

La squadra di Inzaghi approccia il secondo tempo come il primo e basta poco per far capitolare ancora il Cagliari. Da una rimessa laterale di Dumfries c'è il centro di Barella per il mezzo volo di Sanchez che beffa ancora Cragno, 2-0 al 50'. Il Cagliari è evanescente, forse con la testa ai prossimi scontri diretti, quelli più importanti per la salvezza, così l'Inter dilaga anche se è sempre Cragno ad evitare un passivo peggiore su un diagonale di Dumfries. Non c'è comunque partita, perché al 65' Calhanoglu firma il tris con un destro a giro di pregevole fattura, mentre poco dopo la stupenda palla in verticale di Barella è sfruttata da Lautaro per il poker. Risultato in ghiaccio e Mazzarri deve ringraziare ancora Cragno che nel finale compie due paratissime su Barella e Skriniar. C'è tempo anche per una traversa di Sanchez, ma per Inzaghi c'è poco di cui disperare. L'Inter domina e vince: è la nuova capolista della Serie A.

Leggi anche - Serie A, tutti i risultati


 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?