Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic

Milano, 25 dicembre 2021 - E' un sereno Natale in casa nerazzurra. Squadra in vetta a fine girone di andata, alle viste un gennaio importante con la Supercoppa, poi a febbraio gli ottavi di Champions contro il Liverpool: sarà un inizio di 2022 scoppiettante. L'Inter viaggia bene, passa le festività con sette vittorie in fila e sei clean sheets. Chiedere di meglio era difficile. Ma si continua a lavorare, soprattutto sul mercato tra rinnovi e obiettivi.

Brozovic e il rinnovo

Prosegue la campagna rinnovi per l'Inter, ultimo in ordine temporale quello di Federico Dimarco, ma ce n'è uno importantissimo da portare a termine nel più breve tempo possibile. E' ovviamente quello di Marcelo Brozovic, le cui trattative proseguono da mesi. Entrambe le parti vogliono proseguire assieme, chiare le parole di Marotta, ma serve trovare la quadra economica e sui dettagli. La base sarà quella di 6 milioni di euro a stagione più relativi bonus e in casa nerazzurra c'è grande ottimismo per arrivare alla fumata bianca appena dopo le feste. Oltre a Brozovic, nel 2022 si lavorerà anche a quello di Perisic, che ormai ha accettato il suo nuovo ruolo da quinto di centrocampo.

Occhi su Bremer

 

L'Inter però ragiona anche sul mercato in entrata. Detto di gennaio, sessione difficile per costi e disponibilità, piacciono Nandez e Frattesi, per quanto riguarda la prossima stagione c'è una valutazione anche sul reparto difensivo. Piace, e molto, il difensore brasiliano del Toro Bremer che ormai è perno imprescindibile del Toro grazie a continuità e prestazioni. Ovviamente costa, non poco, almeno 20 milioni di euro, ma l'Inter potrebbe scontarli, se Cairo vorrà, con qualche contropartita tecnica. I nomi sono quelli di Pinamonti e Radu. E' un affare possibile solo a giugno, perché a gennaio il Toro non vuole indebolirsi, ma in ogni caso il club si muove su importanti rinforzi, senza dimenticare Scamacca per l'attacco.

Leggi anche - Caso Acerbi, la Lazio pensa a Godin?