Inter-Bologna 6-1 (Ansa)
Inter-Bologna 6-1 (Ansa)

Milano, 18 settembre 2021 – Partita a senso unico quella andata in scena nel tardo pomeriggio a San Siro. L’Inter travolge il Bologna 6-1, segnando tre gol solo nel primo tempo: prima Lautaro, poi Skriniar e infine Barella blindano il risultato già prima dell’intervallo. Nella ripresa il grande protagonista è Edin Dzeko, che segna una doppietta dopo che anche Vecino aveva gonfiato la rete. Solo nel finale i rossoblù trovano il gol della bandiera con Theate.

Inter-Bologna 6-1, rivivi la diretta

Serie A, calendario e risultati - Classifiche

Ciclone Inter

Inzaghi sceglie Correa al fianco di Lautaro, turno di riposo per Calhanoglu che viene rimpiazzato da Vecino. Nel Bologna turno di riposo per Orsolini e Barrow, giocano dal 1’ Skov Olsen e Sansone. La partita si sblocca dopo appena 6’: Dumfries scappa via sulla destra e serve a centro area Lautaro, che non deve fare altro che spingere la palla alle spalle di Skorupski. La reazione del Bologna arriva al 20’: Sansone imbuca per Soriano che incrocia il sinistro trovando la grande risposta di Handanovic, sulla ribattuta ci prova lo stesso Sansone calciando però a lato da posizione favorevole. Alla mezz’ora i nerazzurri raddoppiano: corner dalla destra battuto da Dimarco e colpo di testa vincente di Skriniar, che brucia sul tempo Hickey e batte Skorupski. Il Bologna subisce il colpo, e l’Inter ne approfitta per calare il tris: ancora Dumfries scatenato sulla destra, De Silvestri libera come può sul destro di Barella che di prima intenzione batte ancora Skorupski. È un assedio della squadra di Inzaghi: Dzeko, entrato al posto dell’infortunato Correa, pesca Dimarco che calcia al volo di sinistro, ottima la risposta in tuffo di Skorupski.

Goleada nerazzurra

La ripresa inizia con una clamorosa occasione per l’Inter: altra giocata di qualità da parte di Dumfries sulla destra, palla a centro area per Lautaro che esplode il destro di prima intenzione, centrando in pieno la traversa. Lo stesso Lautaro ci prova con il destro al volo dopo la risposta di Skorupski sul sinistro di Brozovic, ma la palla termina alta. Il poker dei nerazzurri arriva comunque al 55’: Dimarco mette la palla al centro dalla sinistra, fiera del liscio tra Barella e Dumfries, sul secondo palo sbuca però Vecino che non ha problemi nel battere Skorupski. Al 63’ arriva anche il quinto gol dell’Inter: Dzeko sfrutta il velo di Lautaro per ricevere in area di rigore, e battere di punta un incolpevole Skorupski. I nerazzurri non si fermano, e al 68’ trovano anche il sesto gol: Dzeko riceve palla da Sanchez e quasi dalla linea di fondo batte sul primo palo uno Skorupski tutt’altro che perfetto. Nel finale c’è gloria per Theate, che segna di testa il gol della bandiera per il Bologna. Finisce 6-1 per l’Inter a San Siro.

Tabellino

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij (22' st Ranocchia), Bastoni (29' st Kolarov); Dumfries, Barella, Brozovic (29' Gagliardini), Vecino, Dimarco; Lautaro (22' st Sanchez), Correa (29' st Dzeko)(21 Cordaz, 97 Radu, 14 Perisic, 20 Calhanoglu, 33 D'Ambrosio, 36 Darmian, 48 Satriano) All.Inzaghi. 

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri (29' st Theate), Medel, Bonifazi, Hickey (11' st Dijks); Dominguez (24' st Van Hooijdonk), Svanberg (11' st Vignato); Skov Olsen, Soriano, Sansone (11' st Barrow); Arnautovic (22 Bardi, 2 Binks, 5 Soumaro, 7 Orsolini, 15 Mbaye, 19 Santander, 66 Amey). All.: Mihajlovic. 

Arbitro: Ayroldi.

Reti: nel pt 6' Lautaro, 30' Skriniar, 34' Barella, nel st 9' Vecino, 18' e 23' Dzeko, 41' Theate Recupero: 1' e 1' Angoli: 5 a 1 per l'Inter Ammoniti: De Sivlestri, Hickey, Dijks per gioco falloso Espulsi: nessuno Spettatori: 35.278.