Carlo Cottarelli
Carlo Cottarelli

Milano, 23 giugno 2021 – Un azionariato popolare per dare una mano a Suning alla guida dell’Inter. E’ l’idea lanciata da Carlo Cottarelli, presidente di Interspac, utile a costruire una sorta di azionariato in stile Bayern Monaco e che il 25 giugno vivrà un primo spartiacque con un questionario in cui i tifosi avranno il diritto di esprimere la propria opinione. Ma il progetto pensa in grande, ed è rivolto sia ai tifosi ‘comuni’ che ai tifosi più noti: l’obiettivo è coinvolgere anche Massimo Moratti e Valentino Rossi.

Il progetto

L’idea di base è ripercorrere la strada del Bayern Monaco, con una sorta di azionariato popolare sostenibile in modo tale da legare sempre di più il club ai tifosi. Lo ha spiegato il presidente di Interspac Carlo Cottarelli a Sky Sport: ‘Il Bayern Monaco è l'esempio – ha affermato - C'è una base di sostenibilità e, quando i tifosi sono proprietari, si crea un legame tra loro e la società molto più forte. Si può portare più gente allo stadio e vendere più magliette, creando ovviamente valore per il club. Alcune società tedesche dimostrano che questo può funzionare”. Il primo passo è il questionario, via il 25 giugno fino al 15 luglio, poi eventualmente si passerà alla seconda fase, cioè quello del reperimento delle risorse vere e proprie: “Faremo partire questo questionario che resterà in piedi fino al 15 luglio – ha spiegato Cottarelli – Una volta elaborati i risultati li renderemo pubblici. Finanziamenti? Non costeranno niente rispetto ai debiti a tassi di interesse enormi. Vogliamo un modello sostenibile e la società ne è informata. Vogliamo aiutare l’Inter con capitali forniti da noi tifosi e integrati con investitori istituzionali”.

Moratti e Rossi

L’idea è lavorare assieme alla società e già due anni fa l’Inter venne informata di questa iniziativa, ma tutto cadde inizialmente nel vuoto. Ora c’è un forte rilancio da parte di Interspac e già a fine giugno verrà creata la società Interspac S.r.l. Cifre? Si parla di entrata minima tra 500 e 1000 euro. Si punta a sostenere l’Inter in questa fase delicata e una volta che saranno definiti i dettagli dell’operazione, se il progetto prenderà piede, verranno richieste tutte le autorizzazioni del caso per poi partire con la raccolta delle risorse. Dicevamo poi dei volti noti tra i tifosi interisti, e in questo caso Interspac punta a fare entrare nomi di spicco e di richiamo. Si parla di Paolo Bonolis e Roberto Vecchioni, per poi arrivare agli sportivi Fabio Fognini e Valentino Rossi, senza dimenticare veri e propri imprenditori come Massimo Moratti e Marco Tronchetti Provera.

Leggi anche - Euro 2020, verso Italia-Austria: Locatelli favoriti su Verratti