Gian Piero Gasperini (Ansa)
Gian Piero Gasperini (Ansa)

Roma, 8 dicembre 2020 - Mercoledì di Champions League da leoni. Inter e Atalanta si giocano l'accesso agli ottavi di finale in due partite decisive, ma con situazioni diverse. La squadra di Conte è obbligata a vincere contro lo Shaktar e sperare che Real Madrid e Mochengladbach non pareggino, l'Atalanta invece ha due risultati su tre disponibili ad Amsterdam essendo seconda con un punto di vantaggio sull'Ajax. Il programma prevede due partite alle 18.55 e sei alle 21.

Champions League, Atalanta e Inter in campo

Champions, Inter-Shakhtar: dove vederla in tv e probabili formazioni

Gruppo D

Ajax-Atalanta
Si parte con il gruppo D che scende in campo in contemporanea alle 18.55, con il Liverpool già primo e tranquillo, mentre Ajax e Atalanta si giocano tutto all'Amsterdam Arena. La squadra di Gasperini passa con la vittoria e il pareggio, sarebbe eliminata con la sconfitta. Per la Dea 3-4-1-2 con Ilicic e Gomez in attacco, Ten Hag con il tridente Antony, Traore e Tadic.
Ajaz (4-3-3): Onana; Klaiber, Schuurs, Blind, Tagliafico; Klaassen, Labyad, Gravenberch; Antony, Traore, Tadic. All. Ten Hag.
Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Gomez. All. Gasperini.
Diretta a pagamento dalle 18.55 su Sky Sport 1, canale 201, e in streaming su Sky Go.
 




Midtjylland-Liverpool
Partita senza particolari motivazioni quella tra Midtjylland e Liverpool. I danesi sono fuori da tutto, i reds sono invece già matematicamente primi. Per Klopp potrebbe esserci anche turnover e, quindi, la formazione resta più incognita. Probabile spazio a Jota, Firmino e Mane.
Midtjylland (4-2-3-1): Hansen; Cools, James, Scholz, Paulinho; Onyeka, Madsen; Dreyer, Sisto, Mabil; Kaba. All. Priske.
Liverpool (4-3-3): Alisson; Tsimikas, Williams, Phillips, Robertson; Keita, Milner, Wijnaldum; Diogo Jota, Firmino, Mané All. Klopp.
Diretta a pagamento dalle 18.55 su Sky Sport Football, canale 203, e in streaming su Sky Go.



Gruppo B


Inter-Shaktar
E' la partita che vale il primo spartiacque stagionale per Conte, ma l'Inter l'affronterà con qualche problema di formazione. Barella ha avuto una distorsione alla caviglia ed è in dubbio, anche Vidal non è al meglio e potrebbe non farcela. Spazio a Eriksen in mediana? In avanti Lukaku-Lautaro.
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Eriksen, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte.
Shaktar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Dodô, Bondar, Vitão, Matvienko; Stepanenko, Kovalenko; Tetê, Marlos, Taison; Dentinho. All. Castro.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Sport 1, canale 201 di Sky, e Sky Sport 252, in streaming su Sky Go.
 





Real Madrid-Borussia M.
Tutto aperto anche a Madrid, il Real potrebbe approfittare di un pareggio, ma sarebbe un rischio se lo Shaktar facesse punti a San Siro. Troppi calcoli non possono essere fatti, resta il fatto che se l'Inter vince queste due possono pareggiare e passare entrambe. Per Zidane tridente Asensio, Benzema, Vinicius, Borussia con Plea prima punta.
Real Madrid (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Vinicius. All. Zidane.
Borussia M. (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Zakaria, Wendt; Neuhaus, Kramer; Herrmann, Stindl, Thuram; Pléa. All. Rose.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Sport Football e Sky Sport 253, in streaming su Sky Go.



Gruppo A


Salisburgo-Atletico Madrid
C'è ancora lavoro da fare per l'Atletico Madrid nel Gruppo A. I colchoneros non hanno battuto settimana scorsa un Bayern infarcito di riserve, così non dovranno perdere a Salisburgo per passare il turno. Gli austriaci, vincendo, eliminerebbero a sorpresa la squadra di Simeone. Per il Cholo, Suarez e Felix in attacco, Salisburgo con Koita prima punta.
Salisburgo(4-2-3-1): Stankovic; Kristensen, Ramalho, Wober, Ulmer; Mwepu, Camara, Junuzovic, Szoboszlai; Berisha; Koita. All. Marsch.
Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, J. Gimenez, Renan Lodi; M. Llorente, Saul Niguez, Koke, A. Correa, Luis Suarez; Joao Felix. All. Simeone.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Sport 255.
 





Bayern-Lokomotiv Mosca
Partita con poco interesse, l'unico può essere per i russi che, vincendo e con la contemporanea sconfitta del Salisburgo, occuperebbero il terzo posto che vorrebbe dire Europa League. Bayern con il turnover, probabile spazio all'ex Juve Douglas Costa, russi con Smolov e Ze Luis nel duo d'attacco.
Bayern Monaco (4-2-3-1): Nubel, Sule, Boateng, Sane, Alaba, Choupo-Moting, Sarr, Douglas Costa, Sane, Musiala, Sane. All. Flick.
Lokomotiv Mosca (4-4-2): Guilherme; Rybus, Murilo, Rajkovic, Zhivoglyadov; An. Miranchuk, Krychowiak, Kulikov, Igantyev; Zé Luis, Smolov. All. Nikolic.
Diretta a pagamento su Sky Sport 254 a partire dalle 21.



Gruppo C

Manchester City-Marsiglia
Praticamente tutto deciso nel Gruppo C con City e Porto qualificate, resta da capire chi arriverà terza prendendosi un posto in Europa League. Il Marsiglia, in questa ottica, fa visita ai citizens, Vilas Boas dovrebbe affidarsi al talento di Benedetto davanti, Guardiola con Aguero supportato da Fonden e Silva.
Manchester City (4-2-3-1): Ederson; Cancelo, Dias, Stones, Zinchenko; Gundogan, Rodri; Sterling, Bernardo Silva, Foden; Aguero. All. Guardiola.
Olympique Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda; Sakal, Gonzalez, Caleta Car, Amavi; Rongier, Kamara; Thauvin, Cuisance, Payet; Benedetto. All. Villas-Boas.
Diretta a pagamento dalle ore 21 su Sky Sport 256.
 




Olympiacos-Porto
Ad Atene match di importanza capitale per l'Olympiacos che cercherà il terzo posto che vale l'Europa League, il Porto invece non ha più nulla da chiedere al girone essendo già qualificato come secondo. Per i greci 4-3-3 con Fortounis, El Arabi e Vrousai davanti, portoghesi con Marega e Corona attaccanti del 4-4-2.
Olympiacos (4-3-3): Jose Sa; Rafinha, Semedo, Cisse, Holebas; M’Vila, Camara, Bouchalakis; Fortounis, El Arabi, Vrousai. All. Pedro.
Porto (4-4-2): Marchesin; Mbemba, Sarr, Leite, Sanusi; Otavio, Uribe, Oliveira, Vieira; Corona, Marega. All. Conceicao.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Sport 257.



Leggi anche - Champions, Pirlo: "Possiamo fare l'impresa"