7 gen 2022

Inter, pronto l’assalto ad Alvarez: Hidalgo incontrerà i dirigenti

I nerazzurri pronti all’assalto per il talento del River, ma ci sono anche Milan e Atletico Madrid: Hidalgo incontrerà i dirigenti

manuel minguzzi
Sport
Julian Alvarez
Julian Alvarez

Milano, 7 gennaio 2022 – Mentre l’Inter attende due decisioni importanti da parte degli organi sportivi competenti, ovvero la valutazione del Giudice Sportivo su Bologna-Inter e la decisione sulla squalifica di Calhanoglu, il turco avrebbe dovuto scontare il turno ieri ma non si è giocato, la dirigenza continua sotto traccia a lavorare sul mercato. Si valutano gli assalti decisivi a Julian Alvarez, talento del River Plate.

L’agente incontrerà l’Inter

L’Inter ormai da mesi è sulle tracce di Julian Alvarez e vorrebbe ripercorrere le stesse strade utilizzate per Lautaro Martinez: ovvero pescare in Argentina un grande talento. Non è la stessa squadra, infatti qui si parla del River, ma la coppia Baccin-Ausilio sembra specializzata in grandi colpi argentini come appunto il toro nerazzurro. L’obiettivo stavolta è Julian Alvarez, talento del River Plate e reduce da una stagione da oltre 20 gol. Su di lui ci sarebbe una clausola non alta di 20 milioni di euro e il contratto è in scadenza nel 2022, ma il River farà di tutto per evitare un parametro zero. Ad ogni modo, per Alvarez è arrivato il momento di un grande salto nel calcio europeo e l’Inter è tra le maggiori pretendenti, sia perché Baccin lo ha visionato dal vivo e lo ha già incontrato, sia perché il suo agente Fernando Hidalgo dovrebbe incontrare i dirigenti nerazzurri nelle prossime settimane. Non sarà facile battere la concorrenza, anche economica, di altri club. In Italia lo segue anche il Milan, ma è soprattutto in Europa ad esserci forte concorrenza con Manchester United e Atletico Madrid sulle sue tracce.

Dzeko e il tampone

 

Per quanto riguarda la prossima partita dell’Inter, cioè quella di domenica sera contro la Lazio, Simone Inzaghi farà oggi la conta dei disponibili. Il tecnico spera ovviamente di recuperare Edin Dzeko dal Covid, il bosniaco è risultato positivo a fine dicembre e oggi si è sottoposto a un nuovo tampone risultando negativo, se anche il secondo molecolare darà stesso esito sarà a disposizione di Inzaghi per la sfida alla Lazio. Nel complesso, avendo saltato diversi allenamenti, la coppia Lautaro-Sanchez appare ancora la favorita per affrontare i biancocelesti.

Leggi anche - Juve, la situazione su Zielinski, Rrahmani e Lobotka

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?