Roberto Mancini
Roberto Mancini

Pescara, 13 maggio 2021 - "L'infortuno di Verratti? Sono ottimista per un suo recupero". Il rientro del centrocampista del Paris Saint Germain in tempo per gli Europei è possibile, almeno ascoltando le parole di Roberto Mancini. Il classe '92 è reduce dalla lesione del legamento collaterale del ginocchio destro, che lo terrà ai box per un periodo che va dalle quattro alle sei settimane. "L'infortunio non è semplice, ma manca un mese e sono abbastanza fiducioso. Ho parlato con Marco e anche lui è ottimista, vediamo nelle prossime settimane come andrà", sottolinea il commissario tecnico della Nazionale azzurra, intervenuto ai microfoni di Sky Sport in occasione di un evento a Pescara. 

"Abbiamo un'identità precisa"

"Sarà molto bello giocare gli Europei a Roma. Speriamo non ci siano più brutte sorprese a livello di infortuni, così da avere tutti i giocatori a disposizione e poi poter scegliere. L'Italia ha una sua identità, sa quello che deve fare in campo e come giocare. Poi è chiaro che serve anche la fantasia e noi di giocatori di qualità ne abbiamo tanti - spiega Mancini - Siamo partiti da una situazione abbastanza difficile, abbiamo puntato molto sui giovani e credo che abbiamo fatto bene. Abbiamo avuto anche la fortuna di avere giocatori esperti che li hanno aiutato in campo e fuori, si è creato un feeling tra di loro e questo è stato fondamentale per i nostri risultati". 

Leggi anche: Cambia la sede della finale di Champions