Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu

Milano, 7 gennaio 2021 – Si allunga in casa Milan la già corposa lista degli infortunati: nel finale del match perso ieri sera dagli uomini di Pioli contro la Juventus – capace così di interrompere una striscia positiva rossonera, arrivata a ben ventisette risultati utili consecutivi – Hakan Calhanoglu si è infatti procurato un problema alla caviglia sinistra che quasi certamente gli impedirà di prendere parte alla sfida di sabato sera contro il Torino. L’assenza del fantasista turco si andrà così ad aggiungere a quelle di Krunic e Rebic – risultati positivi al coronavirus prima di Milan-Juventus – e a quelle di Gabbia, Saelemaekers, Ibrahimovic e Bennacer (questi ultimi dovrebbero tornare a disposizione di Pioli per il match contro il Cagliari.

Mercato: i rossoneri insistono per Siakam. Koné verso il Moenchengladbach

Nel frattempo in casa rossonera si pensa anche al mercato. Tra gli obiettivi principali c’è sicuramente un difensore centrale e non è oramai più un mistero che in cima alla lista dei desideri della dirigenza milanista ci sia il francese Mohamed Simakan. I rossoneri sono pronti a mettere sul piatto dello Strasburgo circa 14 milioni più bonus per assicurarsi le prestazioni del roccioso centrale, mentre i transalpini ne chiedono circa 19. La distanza è minima e tutto fa pensare che si arrivi a una fumata bianca ma la stampa tedesca è certa che il Lipsia sia pronto a operare il sorpasso nei confronti dei rossoneri che sono però forti del gradimento del giocatore. Sembra invece sfumare la pista che porta a Kouadio Koné, centrocampista classe 2001 in forza al Tolosa. Il giocatore infatti pare ad un passo dal Borussia Moenchengladbach che avrebbe offerto di più dei 6 milioni messi sul piatto dal Milan che ora dovrà dirottare le proprie attenzioni su altri nomi per rimpolpare un reparto in grossa emergenza.

Leggi anche - Milan-Juve, Pirlo: "Importante ritrovare questo spirito". Pioli: "Decisivo il 2-1"